IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, in giunta delibera sull’Albenga-Predosa: in arrivo i primi 240 mila euro

Savona. Il progetto territoriale Savona-Cuneo passa per l’Albenga-Predosa. Lo prevede lo stesso Ministero delle Infrastrutture. L’intervento relativo alla nuova arteria autostradale è stato infatti al centro di una delibera di giunta comunale che si è svolta questa mattina a Savona.

240 mila euro sono stati stanziati dal Ministero tramite decreto, e sono in arrivo nella città della Torretta. 100 mila euro, e altrettante risorse dovrebbero arrivare dalla Regione, verranno destinati ad IPS per avviare un primo studio di base per individuare le criticità dei tracciati in esame per la realizzazione dell’opera. “Prima di partire è necessaria la verifica di aspetti ambientali, l’inquinamento acustico e l’impatto complessivo sui territori interessati: bisogna facilitare la progettazione dell’opera – afferma il vice sindaco di Savona Paolo Caviglia -, mi auguro che i tempi saranno brevi visto le normative regionali di Piemonte e Liguria, che hanno già stabilito un affidamento in concessione per questa grande opera”.

Sull’entità della spesa prevista per la nuova autostrada: “Ho preso contatto con il Ministero, bisogna attivare sinergie in grado di attrarre investimenti, oltre alle risorse governative”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo

    Che disastro, infatti. In compenso non si riesce ad asfaltare la via Aurelia che in alcuni tratti sta insieme solo grazie alle rabberciature. Sono dispiaciuto di essere savonese.

  2. Scritto da Pab31

    Qualcuno di questi signori è mai passato nei territori in cui dovrebbe passare l’albenga predosa? Io si. E penso che qualsiasi dei 4 tracciati sarebbe un terribile disastro ecologico. Il tutto nel totale silenzio della stampa.
    L’entroterra di albenga e l’alta Val bormida dovrebbero essere riserva naturale e non un corridoio per automobili.
    Savonesi, uniamoci contro questo ennesimo scempio del nostro territorio!

    Un savonese incavolato

    PS: Sapete perchè i turisti non vengono più da noi? Semplicemente perchè non c’è più nulla da vedere. Oramai la costa è tutta asfalto e cemento. Parlate con qualche Lombardo o Piemontese per verificare. Chi parla di turismo dovrebbe tenerne conto.

    Salviamo almeno quel poco di entroterra che ci rimane!

  3. Scritto da cmas

    Che disastro. Fermatevi finchè siete in tempo!
    Quelle zone sono un patrimonio della nostra provincia.