IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, danni maltempo: stanziamento da 4 mln per piccole attività

[thumb:14676:l]Regione. Uno stanziameneto da quattro milioni di euro per sostenere sostenere la ripresa operativa delle imprese danneggiate dal maltempo che si è abbattuto in Liguria nei mesi di dicembre 2009 e gennaio 2010. E’ questo quanto ha stabilito la Regione, dopo la richiesta inviata nei giorni scorsi al Governo del riconoscimento dello stato di emergenza, questa mattina. Non si tratta di un risarcimento di danni, hanno spiegato il presidente Claudio Burlando e l’assessore Renzo Guccinelli, ma di fondi per ripristinare e avviare attività compromesse dal maltempo.

I finanziamenti sono stati concessi attraverso un disegno di legge che dovrà essere approvato anche dal consiglio regionale e si articoleranno sotto forma di contributo a fondo perduto e prestito rimborsabile a tasso agevolato, a fronte di investimenti realizzati dalle imprese danneggiate dagli eventi atmosferici in questione, per la ripresa delle attività.

Contestualmente all’approvazione del consiglio regionale la Giunta adotterà un provvedimento con il quale disciplinare le modalità attuative per la concessione delle agevolazioni da parte di Filse.

“Questo disegno di legge – ha spiegato Burlando – si rivolge alle imprese industriali, artigiane, di servizi, turistiche e commerciali che hanno avuto danni rilevanti e con i finanziamenti potranno riprendere le loro attività. Le risorse stanziate non coprono l’intero fabbisogno della domanda, ma ci sembrava giusto dare una risposta immediata a categorie economiche che hanno subito grossi danni, in attesa dei finanziamenti del Governo”.

Il presidente della Regione ha auspicato che “queste risorse possano essere un anticipo rispetto ad ulteriori finanziamenti dell’esecutivo, conseguenti al riconoscimento dello stato di emergenza e che non succeda come nel 2008 quando il Governo ha stanziato solo 4 milioni di euro per i danni dal maltempo a fronte di 400 milioni di danni subiti dalla nostra regione”.

“I finanziamenti stanziati quest’oggi dalla Regione Liguria – ha continuato l’assessore allo sviluppo economico, Renzo Guccinelli – derivano da fondi residui del documento unico di programmazione del ’94, ’96 e 99, destinati a contributi per le imprese. Inoltre abbiamo previsto che tutte le aziende colpite dai danni che hanno dipendenti possano usufruire della cassa integrazione in deroga, facendo domanda attraverso le associazioni di categoria”

Secondo l’assessore regionale alla protezione civile, Giancarlo Cassini “la speranza di uno stanziamento statale potrebbe arrivare dallo scudo fiscale, in quanto in Finanziaria non vi è nulla e per risanare i danni delle mareggiate che hanno colpito pesantemente anche la piana di Albenga oltre che settori come l’agricoltura, la pesca e i muscoli della Spezia, serve uno sforzo di tutti, Regione, Governo e parlamentari liguri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.