IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, è iniziato il “valzer” dei sondaggi

Liguria. Al giorno in cui si andrà alle urne per le elezioni Regionali mancano ancora due mesi, ma il clima inizia a scaldarsi. In particolare impazzano già i sondaggi. L’ultimo, in ordine cronologico, ad essere stato pubblicato è il sondaggio della Crespi ricerche, per il sito internet clandestinoweb.it, fondato dal famoso sondaggista Federico Crespi. Il campione di riferimento (800 persone) non e’ altissimo ma è abbastanza rappresentativo e vede la coalizione PD-UDC al 52% contro PdL – LN al 48%.

Per quanto riguarda i partiti il PDL con il 32,0% si confermerebbe il primo partito ligure con 2 punti di vantaggio sul PD fermo al 30%. Ecco i risultati degli altri schieramenti :Lega Nord 9,0%; La Destra 1,2%; Nuovo PSI 0,5%; Lista Biasotti 4,7%; IDV 7,6%; UDC 5,0%; PRC+PDCI 3,0%; Sinistra Ecologia e Libertà 1,0%; Lista Pannella Bonino 2,0%; Verdi 1,2%; Lista Burlando 2,0%; Altri 0,8%.

Questi risultati sono in linea con i precedenti sondaggi pubblicati, come quello di quattro giorni fa del Secolo XIX che vedeva Burlando al 52,8% e Biasotti al 47.2%

Ieri sera pero’ il candidato per il centro destra Sandro Biasotti ha scritto sul suo profilo su Facebook di un sondaggio di IPR Marketing (non ancora pubblicato) una proiezione diversa “Un sondaggio serio, indipendente, fatto da Ipr che lavora abitualmente per il Sole 24 Ore, mi dà in vantaggio sul mio avversario: Biasotti (centro-destra) 50,5 – Burlando (sinistra-udc) 49,5.” Il candidato governatore conclude il suo intervento cosi’: “E’ buon inizio. Lavoriamo al massimo in questi due mesi per aumentare il distacco e vincere! Vi ringrazio tutti!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.