IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Protezione Civile trasformata in Spa: Rdb sul piede di guerra

[thumb:952:l]Le rappresentanze sindacali di base Cub sono sul piede di guerra contro il Decreto Legge 195/2009, che tra qualche giorno approderà nelle commissioni competenti del Parlamento, che trasforma la Protezione Civile in una società per azioni. “Il decreto stabilisce anche per i dipendenti del Dipartimento della Protezione Civile il passaggio tout-court dal rapporto di lavoro pubblico a quello privato senza prevedere alcuna tutela” spiegano dalle Rdb.

“Queste decisioni sono state assunte da Bertolaso e dal Governo senza confronto con i sindacati ed in spregio alle regole democratiche previste dalle norme di legge e contrattuali. Rimane forte la critica della RdB Pubblico Impiego alla privatizzazione di un servizio pubblico vitale per il Paese; un’operazione che, come già avvenuto con la costituzione della Difesa Servizi S.p.A, sottrae ad ogni controllo e trasparenza, e senza alcuna garanzia per i dipendenti, la gestione di un settore ove ogni anno si gestiscono centinaia di milioni” aggiungono ancora dalle Rdb Cub.

“La RdB, che insieme al personale della protezione civile ha lottato per contrastare questa operazione, rilancerà nei prossimi giorni ulteriori iniziative, interessando tutte le forze politiche, sociali e le amministrazioni coinvolte, in modo particolare gli Enti Locali, al fine di informare il Paese della pericolosità e della gravità della scelta operata da Bertolaso e dal Governo” concludono gli esponenti delle rappresentanze sindacali di base.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …se quando parlo di lega dico che il medioevo prossimo venturo è sempre piu’ vicino, in casi come questo preferisco temere che il sud-america è vicino…
    Vogliono arrivare dove sono arrivati quegli stupidotti d’oltre oceano: in fondo al pozzo. Nenache si pongono il problema di guardare cosa fanno gli altri (eccetto i cugini degli stupidotti gli inglesi).
    Dobbiamo anche noi arrivare con il sedere a terra prima di poterci rialzare? Perchè?
    Per ingrassare qualche ritardatario che non ha potuto ancora abbeverarsi da mamma-Stato?
    La cosa piu’ arrogante è la facilità con cui vengono impunemente adottate tali strategiche azioni maldestre. Senza la minima condivisione.

  2. Scritto da Eugenio

    Siamo ogni giorno di più nella bratta.

  3. unbe
    Scritto da unbe

    Qualcuno mi spiega come mai Bertolaso si è dimesso 2 mesi fa e adesso è ancora lì a fare porcherie?

  4. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …quando dico che lo Stato è in svendita, un pezzetto per volta, …non sono cosi’ tanto lontano dalla realtà, come i peones vorrebbero rappresentare.
    Finchè si tratta dei volontari facciano quello che vogliono ma che le strutture Istituzionali vengano assogettate al regime privatistico tanto caro ad una parte politica…lo trovo oltre che pericoloso, arrogante. Il passo successivo quale sarà? Appaltare il servizio all’esterno con dei contratti continuativi agli amici degli amici (con partita IVA)?
    A chi toccherà poi? Alle forze dell’Ordine? Diventeremo uno stato sud-americano?
    Prima che possano fare altri danni, ho fiducia nel credere, la loro seggiolina si sgretolerà da sola.

  5. fotografAle
    Scritto da fotografAle

    E ma tanto ci sono i volontari no? Diciamo grazie a loro…