IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: la Carcarese impone il pareggio al Vado

Carcare. La settimana scorsa il Vado aveva tenuto il passo della Veloce grazie ad un goal discusso realizzato in pieno recupero contro il Laigueglia, ultimo in classifica. Oggi i rossoblu sono stati fermati sul pareggio e perdono così contatto dai granata Opposti ad una Carcarese in ottima forma, i vadesi hanno rischiato la sconfitta, evitata solamente a venti minuti dal termine.

La squadra di mister Maurizio Podestà parte bene: prima Grabinski impegna Ghizzardi, poi Grippo manda a lato di poco. Sono però i biancorossi a passare in vantaggio, al 20°: Giacchino serve in area per Marotta, Tangredi lo atterra. Per l’arbitro Schirru della sezione di Nichelino è rigore ed espulsione. Pierluigi Piovesan sfiora solamente la conclusione di Procopio che si infila in rete. Nonostante l’uomo in meno, è il Vado a fare il gioco, deciso a rimontare lo svantaggio. Prima dell’intervallo Federico Piovesan su punizione impegna il portiere locale.

Ad inizio ripresa Ghizzardi è chiamato in causa da un tiro di Grippo. Ma sono i valbormidesi ad avere nuovamente una grossa occasione con un secondo penalty, questa volta per un contatto tra Motta e Marotta. Sul pallone va ancora Procopio ma Piovesan respinge. Gli animi si scaldano e al quarto d’ora si accende un parapiglia. Il direttore di gara espelle un giocatore per parte: Deiana e Motta. Il pareggio rossoblu giunge intorno al 25° con un’azione sulla destra di Polito che va al cross, in area Grabinski di testa insacca. Nel finale è ancora il Vado a farsi avanti con un tiro di Porrata che Ghizzardi sventa.

La Carcarese di mister Palermo ha giocato con Ghizzardi, Komoni, Recagno, Glauda, Bresci, Deiana, Ninivaggi (s.t. 21° Rinaldi), Tavella(s.t. 9° Amos), Marotta, Giacchino (s.t. 21° Ognjanovic), Procopio. Il Vado ha schierato P. Piovesan, Tosques, Tangredi, Motta, Porrata, Lugaro, Schirra (p.t. 23° Timpanaro), Delrio, Grabinski, Grippo (s.t. 21° Cilione), f. Piovesan (s.t. 1° Polito).

“Grandi, davvero grandi – è il commento dell’allenatore Podestà che si legge sul sito della società rossoblu -. Un plauso ai miei ragazzi per questa gara difficilissima, giocata per larga parte con uno e poi due uomini in meno. Non so cosa abbia visto il direttore di gara sul secondo rigore, comunque bravo il nostro portiere a respingere. Domenica dovrò inventarmi la difesa visto che sono tutti squalificati”.

Per quanto riguarda la Veloce, si è divertita sul campo della Corniglianese Zagara. Il team condotto da Flavio Ferraro ha chiuso la gara nel primo quarto d’ora, con le reti di Cattardico e Andorno. Poi ancora Cattardico, Lopez Centurion e Andorno hanno arrotondato il punteggio. Nel finale i genovesi hanno trovato il goal della bandiera con un rigore trasformato da F. Monaco: 1 a 5 il risultato. Per i savonesi è la 13° vittoria stagionale.

Non si dà per vinta la PRO Imperia che mantiene la preziosa 3° posizione, sperando in un eventuale calo di chi la precede. Al Nino Ciccione gli uomini guidati da Riolfo hanno prevalso su un Varazze che ha ben figurato, passando in vantaggio dopo un quarto d’ora con Cardinali. Con le reti di Davanzante e Lamberti i locali hanno capovolto il risultato, legittimando il successo con altre azioni da rete nel finale. La classifica della squadra allenata da Parodi, che nelle ultime 7 partite non ha mai vinto, resta deficitaria.

Altrettanto si può dire del Finale che nelle ultime 5 gare ha ottenuto solamente 1 punto. Opposti al San Cipriano i giallorossi sono partiti bene, andando in rete all’11° con Castorina su rigore. I genovesi però hanno ribaltato la situazione con un penalty siglato da Susino al 17° e con un goal di Marafioti al 23°.

Se Finale e Varazze temono di dover disputare i playout, il Laigueglia se li pone come obiettivo. I biancoblu hanno portato a 11 la striscia di partite senza vittorie, anche perché nelle ultime 5 gare non hanno segnato nemmeno un goal. Anche la Virtusestri è uscita vittoriosa dal Gandolfo: il goal che ha deciso l’incontro lo ha siglato Folle al 38°.

Metà degli incontri di questa 18° giornata sono terminati in parità. La sfida imperiese tra Santo Stefano 2005 e Golfodianese si è chiusa senza reti. Il derby genovese tra Bolzanetese e Sampierdarenese ha visto gli arancioblu passare in vantaggio con Giuri, cui ha risposto Panicucci per l’1 a 1 definitivo. Doppio botta e riposta tra Serra Ricccò e Voltrese: nel primo tempo locali avanti con Rotunno e pareggio di Icardi, nella ripresa 2 a 1 ad opera di Sardu e, nel recupero, Patrone ha riportato in equilibrio la partita.

I risultati del 18° turno, nel quale sono state segnate 21 reti:
Bolzanetese Virtus – Sampierdarenese 1 – 1
Carcarese – Vado 1 – 1
Corniglianese Zagara – Veloce 1 – 5
Finale – San Cipriano 1 – 2
Laigueglia – Virtusestri 0 – 1
PRO Imperia – Varazze Don Bosco 2 – 1
Santo Stefano 2005 – Golfodianese 0 – 0
Serra Riccò – Voltrese Vultur 2 – 2

In classifica il Finale viene scavalcato dalla Virtusestri:
1° Veloce 42
2° Vado 40
3° PRO Imperia 36
4° Serra Riccò 30
5° San Cipriano 29
6° Voltrese Vultur 28
6° Carcarese 28
8° Bolzanetese Virtus 25
9° Sampierdarenese 22
10° Golfodianese 21
10° Virtusestri 21
12° Finale 19
13° Varazze Don Bosco 17
14° Santo Stefano 2005 14
15° Corniglianese Zagara 12
16° Laigueglia 11

Le partite della 19° giornata che si disputerà domenica 31 gennaio alle ore 14,30:
PRO Imperia – Corniglianese Zagara (ore 15,00)
Sampierdarenese – Santo Stefano 2005
San Cipriano – Bolzanetese Virtus
Vado – Finale
Varazze Don Bosco – Golfodianese
Veloce – Serra Riccò
Virtusestri – Carcarese
Voltrese Vultur – Laigueglia

Clicca qui per vedere la fotogallery di Finale – San Cipriano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.