IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria, il Cerialecisano espugna Pietra Ligure

Quiliano. Lo scontro al vertice del girone A di Prima Categoria è terminato con lo stesso punteggio dell’andata: 0 – 1. All’epoca, con i valori di classifica ancora da delineare, era stata la compagine del presidente Giovanni Balestrino ad imporsi al Merlo di Ceriale. Nel turno odierno è la formazione guidata da Gabriele Gervasi a festeggiare la vittoria al De Vincenzi di Pietra.

L’atteso incontro, disputato davanti al pubblico delle grandi occasioni, è stato condizionato dalle assenze, pesanti da entrambe le parti ma in particolare tra i pietresi che hanno dovuto fare a meno di sei uomini importanti, tre squalificati e tre infortunati. Una situazione che ha portato il tecnico Luciano Dondo a togliersi la tuta, intorno alla mezz’ora della ripresa, per tornare a calcare il terreno di gioco. Qualche minuto prima, al 23°, il Cerialecisano aveva siglato il goal vittoria con l’ex De Luca, abile a eludere la sorveglianza di due difensori e a scavalcare Bosio con un pallonetto. Per la squadra del presidente Mario Roba è la 12° vittoria stagionale: un risultato che lancia la capolista a + 4 sulla seconda, divenuta l’Imperia.

Il Pietra Ligure, alla 4° sconfitta, è stato agganciato in 3° posizione da Quiliano e Altarese. I biancorossi, alla 3° vittoria di fila, hanno regolato di misura la Baia Alassio Cisano. Ha deciso una rete di Pesce. Il team allenato da Mario Gerundo, dopo un appannamento tra l’11° e la 15° giornata, è tornato a viaggiare a gran ritmo.

Altrettanto sta facendo l’Altarese, giunta alla 10° partita consecutiva senza perdere. I giallorossi però, nell’anticipo di ieri al Csi di Legino, non hanno ottenuto il risultato sperato: sono stati fermati sull’1 a 1 dall’Albisole. La formazione di mister Paolo Aime si è trovata a dover recuperare lo svantaggio maturato ad inizio ripresa per il goal di Di Mare. Il pareggio è stato siglato da Seminara su calcio di rigore. L’arbitro Mattazzi della sezione di Albenga ha estratto ben quattro cartellini rossi, nei confronti di Arco per gli ospiti e di tre altaresi: Oliveri, Perversi e Paolo Aime, entrato in campo nel finale.

L’Altarese ha schierato Massa, Astigiano (s.t. 7° Perversi), Danna (s.t. 29° Lostia), Saviozzi, Abate, Scarrone, Valvassura, Seminara, Oliveri, Martin, G. Aime (s.t. 44° P. Aime); a disposizione Mattuozzo, Fazari, Rubino. L’Albisole allenato da Gamberucci ha giocato con Landi, Ottonello, Branca, D. Basso (s.t. 40° Nocerino), Damonte, Shurdaj, Arco, A. Basso, Suetta (s.t. 28° Carminati), Albarello, Di Mare; a disposizione Ciampà, Orcino, Lerzo, Rojek, Merletti.

Il terzetto di squadre savonesi che occupa l’ultima posizione buona per accedere ai playoff si trova ora a 2 lunghezze dall’Imperia, vittorioso all’Arziglia di Bordighera sul Sant’Ampelio. La formazione condotta da Giorgio Benedetti è passata in vantaggio con Gigliotti, ha subito il pari dei locali ad opera di Piccolo poco prima dell’intervallo e ha trovato il goal vittoria con Iannolo nella ripresa.

In piena corsa per un posto che conta c’è anche il Sassello. Al Mazzucco di Noli i biancoazzurri hanno avuto la meglio per 4 a 2 sul Camporosso. Ancora una volta la squadra di mister Rolando ha confermato la propria forza nelle gare casalinghe (sul proprio campo o a Voze), nelle quali ha raccolto ben 23 dei suoi 33 punti. Se riuscirà a fare risultati anche in trasferta potrà ambire a centrare l’obiettivo playoff. Il Sassello è andato a bersaglio con Vittori (doppietta, uno su rigore), Mensi e Cubaiu; i rossoblu con Gallo e Monteleone.

La 3° giornata di ritorno, oltre alla sfida tra le prime due, aveva in programma anche quella tra le ultime due della classe. Albenga e Legino non sono riuscite a superarsi e hanno dato vita all’unico 0 a 0 di questo turno. La squadra condotta da Magalino è scesa in campo determinata a far risultato ma non è riuscita a passare. I neroverdi in settimana torneranno a poter usufruire del terreno di casa, il Ruffinengo, sul quale potranno puntare a costruire la propria salvezza in Prima Categoria.

Un’altra squadra che ha un rendimento completamente differente a seconda del campo in cui gioca è il Millesimo. I giallorossi hanno ottenuto tutti gli attuali 16 punti nelle partita in casa, mentre lontano dal proprio campo hanno sempre perso. Per la squadra di mister Bagnasco, il campo di casa, quest’anno, oltre a quello di Millesimo, è stato anche il Corrent di Carcare. Oggi, opposto al Bragno, il Millesimo ha impattato 2 a 2. I biancoverdi sono così tornati al pareggio, dopo un’alternanza di vittorie e sconfitte che durava da 8 turni. I locali sono passati a condurre con Suffia, poi Mara e R. Quintavalle hanno capovolto il risultato, infine Rizzo ha siglato il pari definitivo.

Infine, da segnalare la vittoria del Don Bosco Vallecrosia sulla Nuova Intemelia. Goal di Pastor e doppietta di Silipigni per i vincitori; rete di Chionna per gli sconfitti. Anche i biancorossi tornano in scia al gruppo di alta classifica e si lanciano nella bagarre per i due posti playoff.

I risultati del 18° turno, nel quale sono state realizzate 21 reti che hanno dato vita a 3 vittorie interne, 2 esterne e 3 pareggi:
Albenga – Legino 0 – 0
Altarese – Albisole 1 – 1
Don Bosco Vallecrosia – Nuova Intemelia 3 – 1
Millesimo – Bragno 2 – 2
Pietra Ligure – Cerialecisano 0 – 1
Quiliano – Baia Alassio Cisano 1 – 0
Sant’Ampelio – Imperia 1 – 2
Sassello – Camporosso 4 – 2

La classifica vede la Baia Alassio Cisano con 5 punti di vantaggio sulla zona playout:
1° Cerialecisano 40
2° Imperia 36
3° Pietra Ligure 34
3° Altarese 34
3° Quiliano 34
6° Sassello 33
7° Don Bosco Vallecrosia 32
8° Bragno 23
9° Sant’Ampelio 22
10° Baia Alassio Cisano 21
11° Camporosso 17
12° Millesimo 16
12° Albisole 16
14° Nuova Intemelia 14
15° Legino 13
16° Albenga 10

Le partite della 19° giornata, in programma domenica 7 febbraio alle ore 15,00:
Albisole – Don Bosco Vallecrosia
Baia Alassio Cisano – Sassello
Bragno – Pietra Ligure
Camporosso – Sant’Ampelio
Cerialecisano – Quiliano
Imperia – Albenga
Legino – Altarese
Nuova Intemelia – Millesimo

Clicca qui per vedere le foto di Pietra Ligure – Cerialecisano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.