IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: Altarese e Quiliano fanno bottino pieno

Albenga. La prima giornata del girone di ritorno è stata nel segno delle squadre della provincia di Imperia: tre di esse hanno vinto, mentre le altre due hanno fermato la prima e la seconda in classifica.

Pietra Ligure e Cerialecisano, infatti, non sono andate oltre il pareggio rispettivamente contro Camporosso e Don Bosco Vallecrosia. Per la squadra allenata da Gabriele Gervasi, reduce da 5 successi consecutivi, si tratta di un buon punto, perché ottenuto in trasferta sul campo di un Don Bosco Vallecrosia che, anche se non vince da 6 gare, rappresenta un ostacolo per tutti. Inoltre il pari è giunto in rimonta: i biancorossi sono andati in vantaggio ad inizio ripresa con un penalty trasformato da Silipigni; ha pareggiato Balbi a pochi minuti dalla fine. I biancoazzurri potranno riprendersi la vetta vincendo il recupero, ma non avranno vita facile: dovranno infatti fare visita all’Altarese.

Ha invece il sapore di un’occasione sprecata il pari ottenuto dal Pietra Ligure sul terreno di casa. La formazione guidata da Luciano Dondo è passata in svantaggio al 22°, quando Gallo ha trovato la deviazione decisiva su punizione. Al 29° Ricotta, da poco subentrato all’infortunato Sole, si è procurato un calcio di rigore per poi fallirlo, calciando il pallone sul montante. Lo stesso Ricotta si è riscattato all’11° della ripresa siglando il pareggio con un tiro da fuori area. Al 27° gli ospiti sono rimasti in 10 per l’espulsione del portiere Amarella che prima è stato ammonito per perdita di tempo e pochi secondi dopo si è beccato il secondo cartellino giallo per proteste. I locali però, che nel frattempo hanno perso per infortunio anche Sparzo e Palermo, non hanno trovato il goal vittoria.

Perdendo la seconda partita di fila, ancora per 2 a 1 e ancora in trasferta, il Sassello è uscito dalla zona playoff. I biancoazzurri si sono arresi al Quiliano che sul proprio terreno ha sfoderato un’altra ottima prestazione. Vantaggio ospite con Lo Piccolo, poi i locali hanno capovolto il risultato con le reti di Cugnasco e Giusto. La squadra allenata da Mario Gerundo aveva perso 3 delle prime 4 partite giocate. Poi ha trovato il giusto assetto e nelle ultime 11 partite non è mai stata sconfitta, anche se nel 10° turno sul campo aveva subito un ko con l’Albenga, poi tramutato in successo dal giudice sportivo.

I biancorossi volano così ad 1 solo punto dal 3° posto, l’ultimo buono per andare ai playoff, nel quale si sono insediate l’Imperia e l’Altarese. Quest’ultima non finisce di stupire. Nell’anticipo di ieri ha regolato il Bragno per 1 a 0 grazie ad un goal di Seminara al 22°. Inoltre i giallorossi si sono rafforzati con due nuovi acquisti: Luca Lanzavecchia, centrocampista classe 1992 proveniente dalla Nicese, e Andrea Martin, il calciatore che è costato all’Albenga la sconfitta a tavolino per un’irregolarità nel trasferimento.

L’Altarese allenata da Paolo Aime ha giocato con Massa, Lanzavecchia, Di Rienzo (s.t. 36° Fazari), Saviozzi, Abate, Scarone, Valvassura, Seminara, Olivieri (s.t. 26° Martin), Rapetto, G. Aime; a disposizione: Mattuozzo, Astigiano, Rubino, P. Aime. Il Bragno di mister Marco Bolondi si è schierato con Ferrando, Rolando, Mara, Lilay, Gibellini, Sfondrati (s.t. 15° Cantatore), Laurenza (s.t. 5° Ferraro), R. Quintavalle, Acquarone, Mazzieri, Giannone; a disposizione: L. Quintavalle, Pansera, Gaudenzi, Olianas.

Fatta eccezione per Quiliano e Altarese, nel turno odierno i 3 punti sono stati conquistati solamente dalle imperiesi. Il Sant’Ampelio, mai vittorioso in trasferta, ha confermato che al contrario sul proprio campo è un’ottima squadra ed ha sconfitto per 2 a 1 il Legino. In goal R. Barillà e Cascina per i bordigotti, Sanna per gli sconfitti. I neroverdi vengono così staccati dalla Nuova Intemelia, formazione che in trasferta non aveva mai vinto prima di scendere in campo all’Annibale Riva di Albenga, dove ha liquidato i bianconeri per 0 a 2 con le marcature di Chionna e Caputo.

Rifilando un poker di reti all’Albisole, l’Imperia ha raggiunto Pietra Ligure e Cerialecisano in testa alla classifica degli attacchi più prolifici con 33 segnature. Sono andati in goal con Mela, Iannolo e Cuneo nel primo tempo e ancora Mela nella ripresa.

La partita nella quale sono state segnate più reti è stata quella giocata a Carcare tra Millesimo e Baia Alassio Cisano: ben 6, 3 per parte. I giallorossi sono passati in vantaggio per primi con Rebella, poi gli ospiti hanno siglato il pareggio con Vanzini e sono passati a condurre grazie ad un goal di Salvatore Bella. A quel punto si è rivelato decisivo l’ingresso di Mignone, al 65°, che prima ha siglato il 2 a 2 e poi, dopo il nuovo vantaggio alassino ancora ad opera di Salvatore Bella, ha segnato il definitivo 3 a 3 al 90°. Al 92° è stato espulso Gianni Bella della Baia Alassio. Per il Millesimo è il 3° pareggio stagionale, per i gialloneri il 6°. La squadra condotta da Franco Bagnasco resta in zona playout, ma è a soli 2 punti dall’11° posizione, quella che vale la salvezza diretta.

I risultati della 16° giornata, nella quale sono state realizzate 23 reti:
Imperia – Albisole 4 – 0
Millesimo – Baia Alassio Cisano 3 – 3
Altarese – Bragno 1 – 0
Pietra Ligure – Camporosso 1 – 1
Don Bosco Vallecrosia – Cerialecisano 1 – 1
Sant’Ampelio – Legino 2 – 1
Albenga – Nuova Intemelia 0 – 2
Quiliano – Sassello 2 – 1

La classifica vede Imperia e Altarese a 5 lunghezze dal primo posto:
1° Pietra Ligure 34
2° Cerialecisano 33
3° Imperia 29
3° Altarese 29
5° Quiliano 28
6° Sassello 27
7° Don Bosco Vallecrosia 26
8° Bragno 22
9° Sant’Ampelio 19
10° Baia Alassio Cisano 18
11° Camporosso 17
12° Millesimo 15
13° Nuova Intemelia 14
14° Albisole 12
15° Legino 11
16° Albenga 9
Cerialecisano, Imperia, Altarese, Quiliano, Sant’Ampelio e Nuova Intemelia hanno giocato una partita in meno.

La 17° giornata si disputerà domenica 24 gennaio alle ore 14,30 con il seguente programma:
Albisole – Albenga
Baia Alassio Cisano – Pietra Ligure
Bragno – Don Bosco Vallecrosia
Camporosso – Quiliano
Cerialecisano – Millesimo
Legino – Imperia
Nuova Intemelia – Altarese
Sassello – Sant’Ampelio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.