IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polemica in Consiglio provinciale: il Pd (con l’Udc) abbandona l’aula foto

Provincia. Colpo di scena al consiglio provinciale in corso a Palazzo Nervi. Prima dell’intervento previsto del presidente della Provincia Angelo Vaccarezza, ha preso la parola, a sorpresa, il capogruppo del Pd Marco Russo. L’esponente dell’opposizione sta motivando la scelta del partito Democratico di abbandonare l’aula senza ascoltare l’intervento di Vaccarezza, nel quale il presidente dell’ente provinciale avrebbe dovuto spiegare la sua posizione in merito all’inchiesta della Procura della Repubblica di Savona sul caso delle firme false che lo vede indagato, oltre alla situazione politica della giunta in carica a seguito della sentenza del Tar sul ricorso presentato da Pd e Ps, sempre sul caso delle firme raccolte nelle ultime elezioni provinciali.

“Il partito Democratico non parteciperà ai lavori di questo Consiglio – ha detto Russo -. Non possiamo concordare le modalità e i contenuti di questa seduta, che non sono stati resi noti al nostro gruppo”. L’Udc, rappresentato dal consigliere Giancarlo Garassino, adotterà il medesimo comportamento. Gremita la sala consiliare di Palazzo Nervi, con circa un centinaio di persone che erano pronte ad ascoltare l’atteso Consiglio provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maurizio S

    Caro Spartacus sei monotono e senza argomenti non c’è gusto, non sai neanche cosa ti combina il tuo Silvio, apri i tuoi splenditi occhi , i vecchi sai vanno via prima ed in torno c’è il nulla.
    Però chi ha avuto ha avuto e quello non sei senz’altro tu e come te la stragrande maggioranza degli italiani.
    Mentre quelli che non lo mollano sono nell’inchiesta dell’espresso ma loro han preso e noi abbiamo pagato. Rifletti rifletti dove ti sei imbucato nel partito dei L……..ni

  2. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    UDC-PD=PDL

  3. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    H2O
    la legge porcata pero’ e’ vostra.
    per giunta<approvata anche con
    la fiducia…come al solito!
    VERGOGNATEVI!
    ANCHE VOI DOVRETE PAGARE UNA DOCCIA
    QUANTO UNA BISTECCA!

  4. LEONIDA
    Scritto da spartacus

    UDC-PD

    in puglia ci sono grossi acquedotti
    che pare……interessino alla famglia del calta….
    per tutti i difensori dell’acqua privata……
    tutte le colpe sono del silvio…….
    loro sono santi…….sinistri santi subito

  5. Scritto da Maurizio S

    Bene hanno fatto ad uscire dal consiglio.
    Le regole non sono il forte del partito dell’amore e dai leghisti.
    D’altronde hanno esempi esemplari da emulare ” Silvio, Dell’utri, Previti ecc. ecc.”
    Quanto ci costate:
    http://espresso.repubblica.it/dettaglio/silvio-quanto-ci-costi/2119170&ref=hpsp
    Alla faccia del buon governo.