IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Patente ritirata, 23enne si “vendica” mettendo foto dei carabinieri con minacce su FB

[thumb:15481:l]Alassio. La notte del 31 dicembre era stato “pizzicato” dai carabinieri mentre guidava sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il risultato era stato il ritiro immediato della patente di guida e la confisca dell’auto di proprietà (il veicolo sarà venduto all’asta dallo Stato). Un provvedimento che evidentemente però S.O., 23enne residente a Villanova d’Albenga, non aveva gradito. Tanto che il giovane, pochi giorni dopo, ha pubblicato sul proprio profilo di Facebook una foto della stessa pattuglia che l’aveva controllato a Capodanno accompagnata da una frase minacciosa nei confronti dei carabinieri.

La foto in questione, nella quale si vedeva bene uno dei due militari e la 159 dell’Arma, è stata immediatamente rimossa dal noto social network ed è anche valsa al ragazzo una denuncia per minacce a Pubblico Ufficiale, ai sensi dell’art.336 CP. Il giovane era stato fermato per un normale controllo durante il “pattuglione” organizzato per la notte di Capodanno dalla Compagnia Carabinieri di Alassio.

I militari avevano subito notato un atteggiamento alterato e poco lucido del giovane conducente. Accompagnato all’ospedale di Albenga per accertamenti era risultato positivo ai test sulle sostanze stupefacenti ed erano scattati quindi nei suoi confronti i provvedimenti previsti del caso, entrambi già convalidati dal GIP di Savona. Pochi giorni dopo era quindi scattata la “vendetta” del 23enne che era riuscito a scattare o a recuperare una foto della pattuglia.

Peccato però che ai militari non è sfuggita questa “mossa” di S.O. al quale la “bravata” dell’ultimo dell’anno è quindi costata davvero cara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giudice
    Scritto da Giudice

    Pagliaccio di un droghino. Se gli stupefacenti non ti avessero bruciato quei pochi neuroni che hai nel cervello magari avresti potuto evitare una denuncia. Alla forca chi guida in quelle condizioni e mette in pericolo l’incolumità di qualsiasi altra persona.

  2. GigiG
    Scritto da GigiG

    i commenti sarebbe sprecati….