IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parco del Finalese, Piccardi (Pcl): “Un film già visto”

Finale Ligure. “Un film già visto”. Così Matteo Piccardi, portavoce del Pcl di Finale e Pietra, giudica la vicenda del Parco del Finalese.

“Il Parco non si farà – afferma Piccardi -. Dietro questo ennesimo rifiuto, il no, superficiale nei contenuti, da parte di un’amministrazione berlusconiana che ha ben altri orizzonti per il Finalese: seconde case e box auto. Ma c’era da aspettarselo. Imbarazzante invece il comportamento di un centrosinistra che dopo due amministrazioni in letargo promette per la terza volta, solo a scopo elettoralistico, il Parco del Finalese, abbandonando perfino la formula Parco, indispensabile per i sovvezionamenti europei, per sostituirla con un improduttivo Consorzio tra comuni”.

“Il centrosinistra, da Rifondazione ai Verdi, fino all’Italia dei Valori – attacca Piccardi – tradisce il suo popolo ed i suoi programmi: per l’ennesima volta si dimostra debole e compromesso con quei poteri forti (già favoriti nelle speculazioni Piaggio e Ghigliazza, nel Piano Casa, o attraverso uno Statuto inadeguato a tutelare l’acqua pubblica), che noi invece continuiamo a combattere”.

“L’alleanza alle regionali di marzo con l’Udc di Casini dimostra al popolo della sinistra – conclude – che l’esperienza Burlando ha fallito, e che l’unica vera alternativa alle destre reazionarie sarà il Partito Comunista dei Lavoratori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.