IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, il Sabazia EcoSavona sfiora il colpo a San Mauro

Vado Ligure. Il Sabazia EcoSavona sfiora l’impresa sul parquet del Sant’Anna Torino, terza forza del campionato di serie B2, e alla fine torna in Liguria con un punto prezioso per mantenersi al 5° posto in classifica. Per una neopromossa potrebbe essere un ottimo risultato, ma visto come si era incanalata la partita, per i vadesi resta il rammarico per aver lasciato sfuggire la vittoria piena.

La squadra allenata da Enrico Dogliero e Stefano Parodi ha visto sfumare il successo, per due volte a portata di mano, regalando due punti ai piemontesi, che comunque si sono confermati una delle formazioni più in forma del girone. Una sfida durata oltre 2 ore, chiusa solo ai vantaggi del 5° set, quella combattuta nel posticipo di ieri sera in a San Mauro Torinese.

L’estremo equilibrio in campo è testimoniato dai parziali, in perfetto pareggio fino al tie-break, con due set vinti a 21 (il primo dai torinesi e il terzo dal Sabazia) e due al minimo scarto, ossia a 23 (il secondo per i vadesi ed il quarto dal Sant’Anna). Ma quando la partita sembrava finalmente in mano ai vadesi, il Sant’Anna ha trovato per due volte la forza di reagire e ribaltare la situazione.
Il primo sorpasso è arrivato nel quarto set, quando il Sabazia si è trovato in vantaggio di ben sette punti (7 – 14), ma ha incassato un parziale 6 – 0 per i piemontesi che si sono portati sul 13 – 14. E la stessa distrazione si è ripetuta nel tie-break: il Sant’Anna, sotto 3 – 8 e 7 – 11, ha recuperato fino al punteggio 11 – 13. E, dopo aver trascinato il quinto set ai vantaggi, i piemontesi hanno annullato ben quattro match point al Sabazia, chiudendo 19 – 17 alla prima occasione.

“Potremmo essere tranquillamente secondi in classifica – commenta il presidente vadese Dario Zucchi -, se non perdessimo punti per distrazione e sufficienza. Per un punto a San Mauro ci avrei anche messo la firma, ma visto come si era messa la partita mi sento ancora più scottato. Va detto che loro sono una squadra ben scafata ed hanno recuperato ogni palla in difesa. Il risultato finale ci dà un punto prezioso, ma c’è da mangiarsi le mani: siamo andati avanti di ben sette punti, un divario che con il sistema di punteggio del rally point spesso garantisce la vittoria del set. Invece il Sant’Anna ha reagito, mentre noi abbiamo rallentato”.

Le formazioni in campo ieri:
Sant’Anna Torino: Benedetto, Gibin, Graziana, Pagano, Perlo, Perono, Risso, Rogina, Rostagno, Somà, Tallia, Tomassone. Allenatore: Andrea Usai.
Sabazia EcoSavona: Colombini, Vignali, Peluffo, Boccone, Ricceri, Diolaiuti, Scolastico, Trotta, Lemmi, Folco, Castellari, Libri. Allenatore: Enrico Dogliero.
Arbitri: Luca Rossi e Luigi Gadisco.

I risultati della 12° giornata:
Erbaluce Caluso – Savigliano 3 – 0
Villanova Volleyball – Eurorenting Bruno Mondovì 1 – 3
Bre Banca Lannutti Cuneo – Ati Trasporti Aosta 2 – 3
Sant’Anna Tomcar – Sabazia EcoSavona 3 – 2
Sporting Parella – Plastipol Ovada 2 – 3
Adolescere Voghera – Nuncas Soltec Chieri 2 – 3
Hasta Volley Asti – Bcc Pinerolo 3 – 0

In classifica il Sabazia resta al 5° posto, respingebdo l’assalto alle spalle da parte del Chieri, che a Voghera ha strappato il successo vincendo due set in extremis (dopo essere stato sotto 2 – 1), perdendo così un punto per strada:
1° Erbaluce Caluso 31
2° Hasta Volley Asti 30
3° Sant’Anna Tomcar 26
4° Eurorenting Bruno Mondovì 23
5° Sabazia EcoSavona 20
6° Nuncas Soltec Chieri 19
7° Plastipol Ovada 18
8° Adolescere Voghera 18
9° Savigliano 16
10° Bre Banca Lannutti Cuneo 16
11° Sporting Parella 15
12° Ati Trasporti Aosta 8
13° Villanova Volleyball 7
14° Bcc Pinerolo 5

Sabato 23 gennaio alle ore 21, nel pallone tensostatico “Gigi Siri” di Vado Ligure, il Sabazia EcoSavona tornerà a giocare davanti al proprio pubblico, ospitando la capolista Erbaluce Caluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.