IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto, Rari Nantes: Mistrangelo guarda agli impegni futuri

Savona. All’indomani della conquista del primato, l’allenatore della Rari Nantes Savona Claudio Mistrangelo getta acqua sul fuoco dell’entusiasmo. La soddisfazione per il titolo di campione d’inverno, conquistato sabato sera dopo aver battuto il Sori, c’è, ma il tecnico savonese preferisce, come sempre, guardare avanti, agli impegni che verranno.

“Il primo posto in classifica è certamente una posizione di prestigio – dice Mistrangelo – ma transitoria. E’ un risultato in linea con l’obiettivo che ci siamo dati ad inizio stagione e cioè quello del terzo posto. Si profila, come era prevedibile, una lotta a tre tra Savona, Brescia e Pro Recco, con quest’ultimo favorito sia per il primo posto nella classifica finale di regular season sia per la conquista dello scudetto. Penso che, oltre agli scontri diretti, sarà molto importate non perdere battute con le squadre di bassa classifica”.

Ma il pensiero di Claudio Mistrangelo è ora già concentrato sul prossimo impegno di Coppa Len. Sabato 16 gennaio, infatti, la Rari giocherà a Budapest gara 1 valevole per i quarti di finale contro il Ferencvaros, un incontro da non sottovalutare, nonostante nel primo girone di qualificazione a Montpellier i biancorossi abbiano battuto gli ungheresi per 12 a 3.

“Il Ferencvaros è primo in classifica nel campionato ungherese – dice Mistrangelo -. Non ha la forza del Vasas, ma è una squadra molto pericolosa, soprattutto tra le mura amiche. In coppa, poi, ha eliminato i connazionali dello Szeged che si erano addirittura rinforzati. Da parte nostra, invece, non dovremo guardare al risultato ottenuto a Montpellier, altrimenti sarà per noi un handicap. Dovremo, invece, disputare una partita al massimo della concentrazione e della determinazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.