IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto, il Savona mette la freccia: campione d’inverno

[thumb:16052:l]Savona. Il sorpasso è compiuto. Ieri sera la Brixia Leonessa aveva inflitto alla Pro Recco la seconda sconfitta, portandosi provvisoriamente al comando. Oggi pomeriggio la Rari Nantes Savona si è presentata nella piscina di Sori conscia di avere a disposizione un’occasione imperdibile: la conquista del primato solitario.

I biancorossi non hanno fallito l’appuntamento con l’importante successo e, vincendo la 9° gara su 11 partite giocate, si sono isolati in vetta al giro di boa del torneo. Un traguardo sul quale ben pochi avrebbero scommesso dopo l’8° turno, quando la Pro Recco volava indisturbata a punteggio pieno. Poi la Rari Nantes Savona ha dato una sferzata al campionato, battendo i campioni d’Italia. Quindi, dopo una giornata interlocutoria, sono stati i bresciani a confermare la vulnerabilità della Pro Recco e a permettere al Savona, unica squadra imbattuta, di insediarsi in vetta.

La partita di Sori non è stata però una passeggiata verso l’ambito primato, anzi. I biancogranata hanno spaventato i ragazzi di Claudio Mistrangelo, restando in partita fino all’ultimo. Il Savona, ancora privo di Valerio Rizzo, ha dovuto fare i conti con la determinazione dei locali, decisi a fare il colpaccio.

Il Sori ha saputo punire le disattenzioni dei biancorossi e ha dimostrato grande lucidità nelle pochissime occasioni con l’uomo in più, andando a segno 3 volte su 5. Il Savona, al contrario, ha sbagliato qualcosa di troppo in fase conclusiva e non è riuscito ad incidere in superiorità numerica, andando a bersaglio solamente 1 volta su 7.

Il Sori è partito in maniera aggressiva, chiudendo la prima frazione in vantaggio. Gli ospiti hanno reagito, andando al cambio di campo avanti di un goal. A quel punto in tanti si sarebbero aspettati l’allungo del Savona, ma non è arrivato. La partita è rimasta in bilico fino alla fine, quando la sirena ha sancito la vittoria savonese per 8 a 7. Da segnalare che nel terzo tempo stato espulso per proteste l’allenatore del Sori Marco Risso.

Il tabellino:
Rari Nantes Sori – Rari Nantes Savona 7 – 8
(Parziali: 3 – 2, 1 – 3, 2 – 2, 1 – 1)
Rari Nantes Sori: Vio, T. Morena 1, Cotella, Di Fulvio, Ercolano 2, Luongo 2, Giorni 1, Marziali, Sessarego, Morachioli, Nora 1, Parisi, Gola. All. Marco Risso.
Rari Nantes Savona: Pastorino, Varellas 2, F. Mistrangelo, Giacoppo, Damonte, Bianco, Janovic 1, Angelini 1, Lapenna 1, D. Fiorentini 1, Aicardi 1, G. Fiorentini 1, Conti. All. Claudio Mistrangelo.
Arbitri: Angelo Bacis e Mario Bianchi.

I risultati dell’11° giornata:
Lake Iseo Brixia Leonessa – Pro Recco 15 – 12
Roma Pallanuoto – Rari Nantes Bogliasco 11 – 10
CN Posillipo – SS Lazio 12 – 9
Carige Rari Nantes Imperia – Latina Pallanuoto 6 – 4
Rari Nantes Florentia – Ellevi Sportiva Nervi 9 – 9
Rari Nantes Sori – Rari Nantes Savona 7 – 8

La classifica del campionato di serie A1 al termine del girone di andata:
1° Rari Nantes Savona 29
2° Lake Iseo Brixia Leonessa 28
3° Pro Recco 27
4° Rari Nantes Florentia 18
5° CN Posillipo 17
6° Roma Pallanuoto 15
7° Carige Rari Nantes Imperia 13
8° SS Lazio 11
8° Latina Pallanuoto 11
10° Rari Nantes Bogliasco 8
11° Rari Nantes Sori 7
12° Ellevi Sportiva Nervi 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.