IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo Psi: riunione congiunta in vista di regionali e comunali

Savona. Si è tenuta ieri una riunione congiunta della Federazione Regionale del Nuovo PSI della Liguria e della Federazione Provinciale di Savona, alla presenza dei rispettivi segretari Giuseppe Vittorio Piccini e Giuseppe Savaia.

All’ordine del giorno l’impegno del Nuovo PSI al fianco di Sandro Biasotti alle elezioni regionali del prossimo marzo e le elezioni comunali di Albenga e Alassio.

Nell’aprire i lavori Piccini si è complimentato con Mario Robutti per la sua nomina nel consiglio nazionale del Partito e ha ringraziato la Federazione di Savona per il lavoro politico svolto. I Socialisti Liberali hanno inoltre espresso la loro soddisfazione per la sentenza del Tar che garantisce la continuità amministrativa della Provincia di Savona, la cui maggioranza essi hanno contribuito a far eleggere.

Alle elezioni regionali il Nuovo PSI sarà presente con il proprio simbolo. La Lista del “Garofano” avrà l’intento di caratterizzarsi, per ideali e candidati, come espressione delle forze riformiste e laiche che si pongono al fianco del candidato presidente Sandro Biasotti nel sottolineare i temi del lavoro, del welfare, dei diritti e dello sviluppo.

Particolare attenzione i Socialisti Liberali pongono alle elezioni comunali di Albenga e Alassio, sia per l’importanza delle città interessate che per la loro volontà di mettere in campo energie e capacità tali da diventare motore del rinnovamento delle locali amministrazioni.

Nell’ottica del rafforzamento della presenza del Nuovo Psi sul territorio e in ottemperanza ai deliberati congressuali è stata, infine, votata la nomina a vice segretario regionale di Ubaldo Pastorino e a tesoriere della Federazione di Savona del neo ingegnere Alberto Marabotto, figlio di Aldo, presidente del Consiglio regionale del Nuovo Psi Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …non avevamo dubbi sull’alleanza che avrebbero scelto!
    Sono rimasti in quattro e la stragrande maggioranza è stata riciclata nel PdL.
    Pur riconoscendo loro uno stoicismo e un pregevole attaccamento alla loro storia ideologica (almeno loro, comunque hanno una storia e un ideologia…) varrebbe la pena di considerare una naturale e logica confluenza nel Pd…qualora volessero mantenere fede alla loro ideologia. Ma non certamente un opera di spalatori o sherpa per il PdL….
    COme al solito Leofinalese, con il suo proverbiale ermetismo e con molta capacità di sintesi ha ragione….Leo: stai diventando il GURU di IVG!!!

  2. Scritto da Leofinalese

    Caro Sandro Pertini…..ovunque tu sia…non arrabbiarti troppo…il tempo è galantuomo.

  3. Bandito
    Scritto da Bandito

    Spero che Biasotti non voglia allearsi con i socialisti, gli porterebbero 5 voti e ne perderebbe 5000.

  4. Scritto da Eugenio

    Il nuovo Psi… il garofano… ahahahah….
    Bisogna prenderle in ridere queste cose.