IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, videopoker “vietati” ai poveri: il parere del sindaco Righello

Millesimo. A proposito della mozione presentata dal gruppo consiliare di opposizione “Per Millesimo” che prevede
che chi beneficia di sussidi comunali non possa più fruire di sistemi da gioco quali slot machine e videopoker, il sindaco Mauro Righello risponde così:“Se desideriamo condannare il gioco eccessivo alle slot possiamo farlo e troveremo certamente condivisione. La materia dei giochi di Stato è disciplinata dal TULPS – Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza a cui i Comuni debbono rigorosamente attenersi”.

“Rispetto ai bisogni sociali – aggiunge l’assessore alle politiche sociali Daniela Minetti – siamo impegnati a supportare queste necessità, peraltro sempre più pressanti a causa della crisi economica, prevalentemente con supporto ai cittadini tramite servizi diretti di assistenza. I contributi economici di tipo sociale sono erogati con un rigido controllo a monte che verifica la reale e comprovata necessità del richiedente e il suo reddito complessivo, attraverso presentazione del certificato ISEE. Per altro la Guardia di Finanza esegue puntulamente controlli sull’autenticità delle dichiarazioni presentate”.

“Quindi – continua l’assessore – le erogazioni hanno un severo controllo preventivo, peraltro l’entità di tali supporti economici sono sempre più esigui, visto che il Governo sta tagliando il fondo sociale che i Comuni erogano solo grazie al contributo di Regione Liguria”.

Chiude il Sindaco dichiarando: “Queste debbono essere le premesse per una seria riflesione in merito”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.