IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo celebra la “Giornata della Memoria”

Millesimo. Comune di Millesimo ed Istituto Scolastico Lele Luzzati di Millesimo impegnati stamani, in occasione del giorno della memoria, per ricordare  in dramma della shoah.

Come previsto dalla dirigente dell’istituto scolastico Maria Teresa Gostoni e dal sindaco del Comune di Millesimo Mauro Righello, i ragazzi delle scuole elementari e media hanno partecipato stamani alle commemorazioni che si sono chiuse con un minuto di silenzio a ricordo del dramma nazifascista che si concludeva sessantacinque anni fa, il 27 gennaio 1945.

Quel giorno, infatti, venivano aperti i cancelli di Auschwitz. Le immagini che apparvero agli occhi dei soldati sovietici che liberarono il campo, sono impresse nella memoria collettiva. Ad Auschwitz, come negli innumerevoli altri campi di concentramento e di sterminio creati dalla Germania nazista, erano stati commessi crimini di incredibile efferatezza. Tali crimini non furono commessi solo contro il popolo ebraico e gli altri popoli e categorie oppressi, ma contro tutta l’umanità, segnando una sorta di punto di non ritorno nella Storia.

Il 27 gennaio 2010 il Giorno della Memoria si celebra in Italia per la decima volta. Dieci anni sono passati da quando fu chiesto all’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane di partecipare all’attuazione delle iniziative, promosse dalle istituzioni dello Stato italiano, che avrebbero caratterizzato lo svolgimento di questa giornata. Oggi il Giorno della Memoria è diventato un’occasione fondamentale, per le scuole, di formare tanti giovani tramite una importante attività didattica e di ricerca, che infatti prevede per gli studenti di Millesimo anche visite agli ex campi di concentramento in collaborazione con ANPI ed ANED.

Il sindaco Righello ha voluto ricordare hai ragazzi, che dalla consapevolezza dei crimini di cui il nazismo si era macchiato nacque nel 1948 la Dichiarazione universale dei diritti umani, promulgata dalle Nazioni Unite allo scopo di riconoscere a livello internazionale i diritti inalienabili di tutti gli uomini in ogni nazione, indipendentemente dal colore della pelle, dal credo politico e religioso e dallo status sociale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.