IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, presa coppia di spacciatori: sequestrate 100 dosi di eroina, in affido la figlia

Loano. I carabinieri del Nucleo Operativo di Alassio hanno messo le manette ai polsi ad una coppia di spacciatori loanese. I due, Leopoldo B., nato a Biella nel 1966, ma residente appunto a Loano e Martina A., nata a Carrara nel 1983, residente a Villanova d’Albenga ma domiciliata a Loano, sono stati arrestati nella loro abitazione, un seminterrato nel quale convivevano da qualche tempo.

Nella casa i militari hanno rinvenuto 100 dosi già confezionate e pronte alla vendita e mezzo etto di eroina sfusa dalla quale si potevano ricavare come minimo almeno altre 100 dosi. Una dose di eroina infatti può essere da mezzo o da un quarto di grammo, dipende dalla qualità (più è pura, meno se ne assume) e dallo stadio di tossicodipendenza (un tossicodipendente allo stadio avanzato abbisogna di dosi superiori, da mezzo grammo in su).

Quelle trovate nell’appartamento erano tutte dosi da mezzo grammo dal valore di 50 euro l’una (alla vendita al dettaglio) che insieme all’eroina sfusa avrebbero fruttato ai due circa diecimila euro.

La coppia di eroinomani spacciava anche per acquistare la droga per uso personale. Lei ha due figli, uno di tre anni (da precedente relazione) e una bambina nata a novembre 2009 (figlia dell’attuale convivente). La dipendenza dallo stupefacente però ha tolto loro tutto: la libertà e la gioia di essere genitori di una creatura che, nei primi mesi di vita, ha bisogno di continue cure ed attenzioni. La bambina, ora in ospedale, è infatti già stata data in affidamento.

L’indagine conclusasi con il loro arresto ha preso le mosse dall’arresto della “postina della droga” che faceva le consegne di dosi a domicilio con la bici. Alcuni suoi affezionati clienti di Alassio ed Albenga avevano trovato nuovi spacciatori dopo il suo arresto e seguendo i loro movimenti, i Carabinieri di Alassio sono arrivati a Loano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.