IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finanziamenti Maersk, il sindaco Caviglia: “La nostra battaglia continua”

Vado Ligure. “Certo non è una buona notizia, ma ci aspettavamo che sarebbero arrivati i finanziamenti dalle banche, tuttavia analizzeremo nel dettaglio i contratti e vedremo nel merito. Tuttavia, la nostra posizione non cambia, e proprio domani avremo un incontro con i nostri legali per definire la strategia da seguire nel prossimo Comitato portuale”. A dirlo il sindaco di Vado Ligure Attilio Caviglia.

“Intanto – prosegue il primo cittadino vadese – ci sono ancora i due ricorsi presentati dal Comitato “Amare Vado” contro l’accordo di programma, e quello dello stesso Comune, contro la delibera di VIA regionale. Quindi la nostra battaglia prosegue”.

Il sindaco vadese ha parlato anche di infrastrutture, in risposta alle affermazioni del presidente della Port Authority Canavese sul casello di Vado Ligure (opera complementare all’accordo di programma sulla piattaforma contenitori): “Posso dire che è un’opera indipendente dall’infrastruttura portuale, necessaria per alleggerire il traffico sulla superstrada e permettere far aggirare ai mezzi pesanti le zone abitate. Il casello era tra l’altro un intervento pianificato nel precedente Piano regolatore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. LEONIDA
    Scritto da spartacus

    SINDACO CAVIGLIA

    credo che sia sulla strada giusta
    solo la ridiscussione dei parametri
    degli utilizzi,delle salvaguardie
    dell’ utilizzo del metano……….
    possa portare a rendere meno cruenti
    i danni fatti per anni……….
    e queste sono idee non slogan destrorsi
    e ti invito a non insultare per la terza volta

  2. LEONIDA
    Scritto da spartacus

    GRAZIE

    del secondo insulto
    vai avanti così che ti qualifichi
    per quello che sei……………
    la centrale a vado l’ho messa io

  3. Scritto da Maurizio S

    Ho capito ci sei.
    Non sai rispondere mai con uno straccio di argomento, sei un destroso senza sostanza.
    Ogni tanto sforza le tue non sinistre cellule celebrali in argomentazioni degne di un pensante e non di un zombi del partito dell’amore. O avete delegato al Dio in terra Silvio anche l’onere del pensiero, se l’avete fatto siete proprio in brutte mani.

  4. LEONIDA
    Scritto da spartacus

    BRAVI

    sinistri siete troppo furbi
    per anni e anni vi siete mangiati
    l’arrosto e ora fate del gran fumo
    ma la gente vi ha mandato a casa

    ps. per gli insulti siete maestri e professori

  5. Scritto da Maurizio S

    Spartacus per la seconda volta ci sei o lo fai ? Cosa pensa il tuo collega Vaccarezza della centrale?quali atti ha fatto per impedirne l’ampliamento? NESSUNO, d’altronde l’ampliamento è stato sponsorizzato dal tuo ministro Prestigiacomo. Bravo destroso che vivi in ignoranza delle tue contraddizioni. Gli UNICI insieme ad alcune associazioni di cittadini che hanno effettuato delle iniziative concrete sono quelli del PD ( Ricorsi, raccolta di 8.000 firme, serate di comunicazione ed informazione, Volantinaggi nei mercai ecc.). PD che state tranquilli a Vado ci sono ancora e ben radicati nel territorio. Per quanto concerne Il sindaco Caviglia ha persino tentato di barattare l’ampliamento della centrale con la piattaforma e su questo argomento ha solo dato delle solidarietà formali senza fare nessun atto concreto.
    Ribadisco gli unici atti concreti sono stati fatti verso i gatti di cui il comune è diventato proprietario, a scapito dei cittadini Vadesi che si vedranno aumentare le tasse dei servizi.