IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza: la Loanesi coglie i tre punti in rimonta

Pietra Ligure. Reduce da 4 sconfitte consecutive, la Loanesi era chiamata a dare un segnale di riscatto per non precipitare nelle zone pericolose della classifica. All’Ezio Sclavi di Arma di Taggia questo segnale è giunto, forte e chiaro: i rossoblu sono una grande squadra e, se metteranno in campo il carattere espresso oggi, non avranno nulla da temere in questo finale di campionato.

La squadra allenata da Piccareta ha subito un duro colpo già al 24° con l’espulsione per doppia ammonizione di Scaglione. La superiorità numerica ha giovato all’Argentina che è passata a condurre poco prima dell’intervallo con Botti ed ha raddoppiato ad inizio ripresa con un calcio di rigore trasformato da Baracco al 5°. In questa circostanza è stato espulso direttamente Pertosa. Sotto di due reti e di due uomini, i loanesi non si sono dati per vinti. Al 12° hanno accorciato le distanze con Valentino, poi, al 32°, hanno pareggiato con Capra. Quindi l’Argentina è rimasta in 10 per l’allontanamento di F. Rosso. A pochi minuti dal termine Bougaleb ha infilato in rete il pallone della clamorosa vittoria.

Con lo stesso punteggio, 3 a 2, però a sfavore, l’Andora è caduta anche sul terreno della Fezzanese. Ai biancoazzurri non è bastata una doppietta di Lupo che ha provato a riaprire una partita chiaramente indirizzata a favore degli spezzini, andati sul 3 a 0 con Figaia, Saoud e Ponte. Per la squadra allenata da Ferruccio Vio, giunta alla 6° sconfitta consecutiva, si trattava di un incontro cruciale per la propria stagione perché i gialloverdi erano una rivale sulla quale fare la corsa per evitare l’ultima piazza.

Come se il ko nello scontro diretto non fosse sufficiente, un altro risultato affossa le speranze dell’Andora di evitare la retrocessione. Giunge da Pietra Ligure dove, alle 16,30, si sono affrontate Cairese e FoCe Vara. I gialloblu hanno disputato una gara scialba e sono stati puniti nel recupero da un goal degli spezzini, vittoriosi per 0 a 1. Considerando come partita interna anche quella odierna (anche se giocata a parecchi chilometri da Cairo), i valbormidesi confermano di essere indifferenti al fatto di giocare in casa, dove hanno ottenuto 15 punti in 9 partite, o in trasferta, dove hanno raccolto 13 punti in 8 incontri.

Il match clou della 2° giornata di ritorno è stato disputato a Sestri Levante e ha avuto un esito in parte inatteso: i rossoblu, dopo 3 vittorie di fila, sono capitolati al cospetto della Caperanese. I chiavaresi erano già avvantaggiati di 1 punto, ma le recenti uscite avevano candidato il Sestri Levante al ruolo di favorita per la piazza che darà diritto agli spareggi per la promozione. Con un goal per tempo, ad opera di Muzio e Franca, gli uomini allenati da Costanzo Celestini hanno rafforzato la propria candidatura per la 2° posizione anche se mercoledì, in caso di vittoria nel recupero, i corsari potranno tornare a -1.

Il bomber Javier Lopez in settimana ha lasciato la Sanremese per approdare ad un club boliviano. La notizia non provoca alcun timore nel clan biancoceleste: la capolista rimane l’incontrastata dominatrice del torneo. Con un goal di Panizzi dopo pochi minuti di gioco e uno di Moronti poco prima del termine, i matuziani si sono sbarazzati anche del Bogliasco D’Albertis.

Una squadra che sul terreno di casa esprime il meglio di sé mentre in trasferta è assai debole è il Rapallo: con un goal di Boggiano su calcio di rigore ha avuto la meglio sul Pontedecimo. L’unico pareggio della giornata è l’1 a 1 tra Fontanabuona e Busalla: locali in vantaggio con Ambrosi, pareggio ospite con Ramenghi.

Altro colpo a sorpresa della giornata, oltre a quello di Pietra Ligure, è quello messo a segno dal Rivasamba, capace di imporsi per 2 a 1 a Ventimiglia. Un’autorete di Beatrici e un goal di Bertorello hanno permesso agli arancioblu di andare sul doppio vantaggio, poi Cafournelle ha accorciato le distanze. Oggi sono stati ben 5 i successi esterni.

I risultati della 17° giornata, nella quale sono state segnate 21 reti:
Argentina – Loanesi San Francesco 2 – 3
Bogliasco D’Albertis – Sanremese 0 – 2
Cairese – FoCe Vara 0 – 1
Fezzanese – Andora 3 – 2
Fontanabuona – Busalla 1 – 1
Rapallo – Pontedecimo 1 – 0
Sestri Levante – Caperanese 0 – 2
Ventimiglia – Rivasamba 1 – 2

In classifica la Cairese viene agganciata dal Rapallo:
1° Sanremese 49
2° Caperanese 36
3° Sestri Levante 32
4° Cairese 28
4° Rapallo 28
6° Ventimiglia 25
7° Bogliasco D’Albertis 24
8° Loanesi San Francesco 22
9° Rivasamba 20
10° Pontedecimo 18
11° Busalla 17
12° Argentina 17
12° Fontanabuona 17
14° Fezzanese 15
15° FoCe Vara 14
16° Andora 6
Sestri Levante e Busalla hanno giocato una partita in meno.

Le partite del 18° turno, in programma domenica 24 gennaio alle ore 14,30:
Andora – Fontanabuona (ore 15,00)
Busalla – Cairese
Caperanese – Fezzanese
FoCe Vara – Ventimiglia
Loanesi San Francesco – Pontedecimo
Rapallo – Bogliasco D’Albertis
Rivasamba – Argentina
Sanremese – Sestri Levante (ore 15,00)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.