IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cooperazione internazionale: Progetto Sviluppo Liguria vince un bando ONU

Più informazioni su

Liguria. “Educare alla terra, seminare il futuro”. E’ questo il nome del progetto, presentato alla Regione dall’associazione onlus Progetto Sviluppo Liguria – Istituto sindacale per la cooperazione allo sviluppo -, che si è aggiudicato un bando di gara per la cooperazione internazionale nell’ambito di un programma delle Nazioni Unite.

L’iniziativa partirà a marzo 2010 e la comunità interessata sarà quella di Santa Isabel nella provincia agricola di Azuay, in Ecuador. La zona ha pagato più di altre l’incosciente sfruttamento delle risorse naturali nei decenni passati e, come conseguenza, l’agricoltura non permette più un’esistenza dignitosa. “Si inizierà con la formazione di 80 docenti delle locali scuole primarie e secondarie ed applicando il metodo delle Scuole Agricole Integrali Autosufficienti (EAA)” spiega Roberto Caristi responsabile dell’Associazione “esse combinano conoscenze agro-ecologiche tradizionali e moderne, ispirate alla gestione sostenibile e partecipata del territorio e delle risorse, suolo e acqua in primis”.

Saranno più di 700 gli studenti coinvolti nel progetto e di età compresa tra i 6 ed i 17 anni insieme alle oro famiglie, con ricadute positive sull’intera popolazione. I più piccoli impareranno i primi rudimenti dell’ecologia, gli altri tecniche più complesse. Si cercherà inoltre di rivalutare il ruolo sociale della donna, anche favorendone l’impegno in mansioni ritenute, tradizionalmente, maschili. Nel progetto sono stati coinvolti anche gli insegnanti e gli studenti dell’Istituto Professionale Agrario Marsano che collaboreranno all’iniziativa scambiando con gli alunni ecuadoriani informazioni su pratiche educative, lavorative ed agricole alternative alle rispettive tradizioni.

L’intera iniziativa che durerà circa  un anno sarà finanziata dal programma di cooperazione delle Nazioni Unite ART-PNUD, dalla Regione Liguria, dal Comune di Genova e dal Municipio di Santa Isabel.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.