IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caso tangenti Asl: Caruso e Benini ai domiciliari

[thumb:1204:l]Savona. Il giudice per le indagini preliminari Emilio Fois a seguito della richiesta di arresti domiciliari per Franco Caruso e Corrado Benini, i due funzionari della Asl 2 Savonese arrestati per concussione in Val Bormida, presentata dai rispettivi legali difensori Simona Perrone e Franco Aglietto, questa mattina ha concesso la nuova misura cautelare. “Non esiste più la possibilità di un inquinamento delle prove” tra le motivazione del giudice nella concessione degli arresti domiciliari.

Intanto la Procura di Savona prosegue negli accertamenti sul possibile giro di tangenti che avrebbero messo in piedi i due ispettori e attendono conferme le ammissioni di diversi imprenditori che hanno riferito di aver versato somme in denaro a Caruso e Benini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.