IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Camera di Commercio: ad Essen spazio alle margherite, “segnali positivi”

Savona. Saranno soprattutto le nuove varietà di margherite a fiore colorato a farla da padrone nello stand della Camera di Commercio di Savona allestito per la tradizionale Mostra Internazionale delle Piante in corso ad Essen in Germania, nell’ambito del programma di promozione agroalimentare promosso da Regione Liguria ed Unioncamere. La mostra è un appuntamento rilevante per i floricoltori albenganesi e per un comparto che nella sola Provincia di Savona raggruppa 1500 aziende e una produzione complessiva di piante in vaso aromatiche e fiorite di oltre 120 milioni di pezzi all’anno.

Nelle ultime edizioni della rassegna florovivaistica hanno partecipato migliaia di espositori provenienti da decine di paesi, su una superficie di oltre centomila m2 ed ha accolto oltre 60.000 visitatori qualificati di oltre 80 paesi; la manifestazione si è da tempo affermata come l’evento di maggior rilevanza tecnica ed economica per tutto il settore florovivaistico europeo; il 70 % degli operatori presenti dichiara di essere soddisfatto del successo commerciale dell’evento.

“La Camera di Commercio di Savona – afferma il presidente Grasso – vuole rappresentare i produttori e i loro prodotti di eccellenza dove la loro visibilità sia più efficace. E’ stato perciò ipotizzata la prosecuzione del lancio del marchio collettivo floricolo “d’Albenga”: e nello stand una maxi foto panoramica della piana sarà retroilluminata con un grande effetto di richiamo per il pubblico”.
 
Secondo i primi riscontri dello stesso ente camerale sono molto buone le prime impressioni e il primo bilancio avuto sull’andamento della mostra. A dirlo è Eliana Tienforti, segretario generale della Camera di Commercio di Savona: “Tra gli stand degli oltre centomila metri quadri della mostra di Essen – ha detto Eliana Tienforti – spicca e richiama l’attenzione di tutti i visitatori lo spazio savonese promosso dalla Camera di Commercio, caratterizzato da un’enorme foto aerea di cinque metri per sei raffigurante la piana ingauna e le sue serre, con una panoramica che si spinge sino ad Alassio, Andora e all’isola Gallinara. Un modo di coniugare la produzione del territorio con la promozione turistica delle località, che lo stand sostiene distribuendo materiale promozionale in lingua tedesca fornito dall’Agenzia In Liguria”.

Positivo anche il giudizio di Guglielmo Bonaccorti, responsabile dell’Ufficio Agricoltura della Camera di Commercio. “L’afflusso di pubblico – ha detto – è notevole e la promozione del nostro stand è ricca e completa con la proposta in anteprima di una nuova varietà di margherite. La prima impressione che ho colto in questi due giorni ad Essen è di una fiducia e una buona aspettativa sull’andamento dell’annata per i nostri floricoltori anche a causa delle difficoltà in cui versano le produzioni del Nord Europa, rallentate da un clima particolarmente rigido e freddo. La nostra zona è, infatti, in grado di coprire una più vasta area di mercato proprio grazie al clima mite”.

Anche Marco Borsello, rappresentante di Acea, associazione dei commercianti floricoli ingauni, sostiene “che l’afflusso di pubblico dell’edizione 2010 sia importante e soprattutto sia costituito, in egual misura, da visitatori che si interessano in modo generico al settore e da specialisti. Diversi i contatti instaurati con i commercianti, come sottolinea anche la Direzione dell’Istituto Regionale della Floricoltura di Sanremo che ribadisce l’importanza di una diversificazione della produzione per ampliare la stagionalità”.

Nel corso della manifestazione, in programma fino al 29 gennaio, Sarà anche utilizzato materiale promozionale come gadget, poster e ricette tipiche, fornito dai produttori, mentre lo stand sarà gestito, durante le giornate della manifestazione, da personale della Camera, da una traduttrice in lingua tedesca e da personale dell’Istituto regionale per la Floricoltura di Sanremo che presenterà nuove varietà di margherite e piante grasse da proporre sul mercato.

“Allo stand verrà altresì distribuito materiale promozionale e turistico della Riviera delle Palme e dei consorzi degli albergatori – prosegue Grasso -. Riteniamo infatti che la Germania sia sempre un obiettivo da tenere sotto osservazione con le proposte di pacchetti turistici legate anche alla floricoltura e alle produzioni locali oltre che per il paesaggio e per le bellezze storiche e artistiche”.
 
I produttori floricoli e i commercianti floricoli proporranno, spazi e momenti informativi e promozionali: tutti i 300 tavoli dei ristoranti della fiera per i giorni di esposizione saranno abbelliti co piantine di aromatiche a marchio “d’Albenga”.

“Gli obiettivi che si intendono raggiungere – conclude il presidente dell’ente camerale savonese – sono: promuovere la diffusione sia marchio floricolo “d’Albenga” nonché di valorizzare le produzioni locali e la migliore immagine delle aziende savonesi sia turistiche che floricole settori di punta della nostra economia in uno scenario internazionale molto prestigioso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.