IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgo (Sib): “Gravi i danni agli stabilimenti balneari per maltempo”

[thumb:3913:l]Savona. Riccardo Borgo, presidente nazionale del Sindacato italiano balneari (Sib) denuncia i danni subiti dalla categoria che rappresenta a causa del maltempo di questi giorni.

“L’organizzazione, – dice – ha già chiesto lo stato di calamità naturale in molte località colpite dalle forti mareggiate in Toscana, Lazio, Campania, Calabria e Liguria. In quest’ultima regione sono già stati stanziati quattro milioni di euro per consentire alle imprese, comprese quelle balneari, di riparare i danneggiamenti subiti e riprendere l’attività. Vista la situazione é auspicabile che la stessa iniziativa possa essere presa anche dalle altre amministrazioni. Si tratta senza dubbio di un primo intervento estremamente tempestivo in una regione che ha subito e sta subendo danni rilevanti al patrimonio costiero già pesantemente colpito dall’erosione dei litorali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …oh bandito…!
    belin….. mi sei piaciuto!!!!!!! facciamo pace? depongo la spada?
    sai il problema dov’è Bandito? che il mantenimento dei privilegi a certe lobbyes crea frizioni sociali. -la gente non tollera che quando il fato o la crisi danneggiano il sistema, ad essere aiutati un pochino per tutti, si proteggano solo certi “eletti”. un caso è questo. Questo è cio’ che genera piu’ malcontento tra la gente: gli effetti del regime liberal-socialista-variabile.
    Questi qui,alla faccia nostra, pretenderebbero di mantenere in vita un “sistema” e metodi , figli di una sotto-cultura politica imperante negli anni ’80, che ci ha assicurato un debito pubblico al 120%.
    Quindi le Tue sacrosante ragioni, Bandito, visto che molti riciclati di quella nefasta era, ve li siete presi come orfanelli, non ho certezza che verranno tutelate.

  2. Bandito
    Scritto da Bandito

    Niente in contrario se i contributi sono per i danni alle spiagge, ma non per riparare i danni subiti da strutture balneari fisse che non dovrebbero proprio esserci. Se i titolari di concessioni si fossero limitati a leggere strutture rimovibili in legno la mareggiata non avrebbe danneggiato niente.
    Comunque anche a me ha buttato giù un alberello, posso essere risarcito anch’io?

  3. Scritto da antonio gianetto

    nel precedente post, innavertitamente, durante le correzioni, ho cancellato “”il 30 ottobre 2008 ci fu il battesimo del mare, il 2 gennaio 2010 altra battosta.”””

  4. Scritto da antonio gianetto

    A Voltri nel mese di settembre 2008 avevano inaugurato la passeggiata a mare, il 30 ottobreun’ altra battosta. Qui la cronaca: http://files.meetup.com/213689/passeggiata%20voltri.pdf ). Quando, ritornato al mio paesello, sono andato a vedere questa meraviglia, che mia sorella mi aveva tanto decantato, appena vista mi è scappato: possibile che siano stati tanto coglioni? Infatti avevo ragione, non avevano preso in considerazione che, il mare avrebbe potuto, infilarsi sotto il pagliolato in legno e, non trovando sfogo, sollevare tutto. Le mie previsioni, non hanno tardato molto ad avverarsi! Mia nonna che, oltre al marito, aveva anche tre figli che andavano per mare, era solita dire: Fin che o mâ, nun o ciamian ben, o saiâ sempre mâ! Mi sa che ce lo siamo dimenticati!
    Ma siamo veramente un paese marinaro? O siamo finiti in mano ad una manica di incompetenti.

  5. LEONIDA
    Scritto da spartacus

    PREVISIONI

    dicono che per tutto gennaio in provincia
    le temperature a livello mare saranno
    vicine allo zero…….s’è perso l’effetto serra

    a proposito quelli dell’effetto serra possono
    andare a calizzano c’è un grosso premio
    ……….per chi spalla più neve !!!!!!!!