IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio Verezzi, progetto per il ripetitore: c’è chi dice no

[thumb:2877:l]Borgio Verezzi. I consiglieri comunali di Borgio Verezzi: Fulvio Caneva, Enrico Rembado, Roberto Pesce e Renzo Locatelli hanno richiesto la convocazione urgente del massimo consesso cittadino “per una valutazione più approfondita del progetto dell’antenna-ripetitore di Borgio Verezzi con la possibilità di analizzare proposte alternative, sia per la salvaguardia della salute pubblica, sia per un impatto ambientale non devastante”.

Si precisa che l’impianto incriminato, che si vuol realizzare in una delle zone più belle di Verezzi, non riguarda la telefonia mobile, ma unicamente un ripetitore di televisioni private – commerciali.

Secondo i richiedenti, l’iter dell’autorizzazione all’impianto non ha considerato la normativa per le infrastrutture riguardanti i ripetitori di tele- radiocomunicazioni (L. R. 16/2008). In questa legge, all’articolo 27 si legge: “Nel caso in cui l’intervento ricada in zone vincolate ai sensi del D. L. 42/2004, la relativa autorizzazione paesistico-ambientale è rilasciata dalla Provincia”.

Agli atti non risulta tale autorizzazione. “Si rileva inoltre una difformità palese, nell’esecuzione dei lavori, rispetto ai documenti autorizzativi – dicono i consiglieri – in quanto i volumi tecnici, che la Comunità Montana prescrive totalmente interrati, vengono invece realizzati fuori terra, con un impatto ambientale non accettabile.
Inoltre, è assolutamente non condivisibile la scelta di posizionare un’antenna di altezza di circa 20 metri in prossimità della notissima Cava dei Fossili, recando un danno paesistico irrimediabile”.

“Con la convocazione del Consiglio Comunale si auspica un saggio ripensamento, da parte della Giunta Comunale di Borgio Verezzi, nell’interesse non solo degli abitanti della zona, ma anche di tutti coloro i quali amano questo angolo così suggestivo della costa ligure e grande richiamo per i turisti. Prosegue intanto con successo la raccolta di firme di cittadini che si dichiarano contrari all’impianto. Intanto la ditta esecutrice sta accelerando la costruzione dell’edificio, destinato ai servizi dell’impianto, completamente fuori terra, quindi chiaramente illegali. Ci si stupisce che il Sindaco Vadora, in vista del consiglio comunale, non faccia sospendere i lavori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. marco1
    Scritto da marco1

    C’è solo da augurarsi che,qualora i lavori vengano effettivamente sospesi,qualcuno si ricordi di far demolire la parte di edificio già realizzata al fine di evitare il deturpamento dell’ambiente circostante con una struttura,oltre che fuorilegge,anche inutile.

  2. Scritto da Leofinalese

    se l’autorizzazione riguardava un impianto interrato ,come è possibile che il Sindaco non abbia già fatto sospendere i lavori? Il volume della struttura fuori terra si vede fino da Loano. Non c’è forse un reato di omissione da parte dell’Amministrazione di Borgio?

  3. marco1
    Scritto da marco1

    Accipicchia,nemmeno il tempo di farti una vacanza che al ritorno ti ritrovi subito che subito qualcuno che ti ha clonato l’avatar!!!!!! La fantasia non è proprio il suo forte vero sig. Lui la plume……..

  4. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Ricordo di aver letto di un tale che si e’ arricchito acquistando una piattaforma petrolifera in disuso (furi dalle acque territoriali) ed utilizzandola per trasmettere ……

    Ora visto che la cosa pare fattibile ….. perche’ rifilare queste antenne alla terra ferma?

    So che ora mi verranno inviati i filmati del mare in burrasca e dei disastri che combina ….. lo so’ ma questi sono problemi tecnici risolvibili (almeno credo).

  5. Simona
    Scritto da Simona

    La giunta di Borgio Verezzi purtroppo ha uno speciale talento nel deturpare i luoghi più belli ed affascinanti.
    Prima della antenna di fronte alla cava dei fossili vi era già stato lo storico torrione di Borgio utilizzato come magazzino di inerti come si può vedere nel video http://www.youtube.com/watch?v=g5-OnGa6xX0

    che tristezza :(