IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incendio capannone, organizzatori del Carnevaloa: “La festa si farà”

Borghetto Santo Spirito. E’ un’atmosfera di desolazione quella che si respira stamattina sulla provinciale che collega Borghetto e Toirano e che offre lo spettacolo di un capannone andato in fumo insieme ai colorati carri allegorici del Carnevale di Loano.

Sul posto, in questi minuti, i Vigili del Fuoco impegnati a spegnere un piccolo focolare ancora attivo, mentre alcuni tecnici lavorano per verificare l’agibilità della struttura.

Ad osservare le operazioni, ci sono anche il sindaco di Borghetto, Santiago Vacca, e gli organizzatori che nonostante tutto, rimangono speranzosi: “Siamo fiduciosi di poter recuperare il 50% del materiale utile per la realizzazione dei carri allegorici per la festa di febbraio”, dicono.

In particolare, Santino Puleo, vicepresidente del gruppo che organizza il Carnevaloa, afferma: “la cosa più importante è che nessuno si sia fatto male. Il fato ha voluto che, nei 19 anni in cui abbiamo lavorato in condizioni ben più precarie non succedesse nulla, mentre ora, per una scintilla del tutto accidentale, vediamo bruciare parte del nostro lavoro. Ma noi non ci arrendiamo e ci mettiamo subito al lavoro per assicurare ai loanesi e a tutti gli affezionati una festa allegra come sempre”.

Sul posto, intanto, è arrivato anche l’assessore al Turismo di Loano, Nicoletta Marconi, che promette tutto l’appoggio del Comune: “Il Carnevale loanese è una tradizione irrinunciabile per tutti noi. La festa si farà, anche se magari in forma ridotta. Nonostante questo, sono sicura che sarà degna del suo prestigio e della sua fama. Il Comune è con gli organizzatori nel dare tutto l’appoggio di cui avranno bisogno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.