IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrivano gli sms-spia che “incastrano” gli studenti fannulloni

Vita dura per gli studenti meno diligenti. Il ministro Renato Brunetta, dopo aver messo in croce i dipendenti pubblici, questa volta se la prende con gli alunni “fannulloni”.

Nelle prossime settimane, infatti, avrà inizio la sperimentazione degli sms inviati ai cittadini per comunicare gli adempimenti scolastici, automobilistici e sanitari”. “Si comincerà – ha spiegato Brunetta – proprio dagli sms ai genitori per comunicare le assenze a scuola”.

Sms-spia, insomma, pronti a cogliere il flagrante gli assenti non giustificati. Bigiare, marinare o saltare scuola sarà dunque sempre più una “mission impossible”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    NO! non è cosi’…E’ evidente l’attinenza tra la paternità della balzana idea e il governo che cita Lei…. Il post era teso a ricordare a tutti gli smemorati le origini di certi personaggi che tutti speravano fossero ormai meteore ed invece ce li ritroviamo tra i C.. bip! oggi, opportunamente riciclati.

  2. remo
    Scritto da remo

    Per essere pignoli, bisogna dire che se esce un articolo sugli SMS scolastici si risponede prendendo in esame il governo Craxi. E questa è una deriva che si nota spesso. Si tende sempre a buttarla in politica per poter denigrare la parte avversa, a prescindere.

  3. jchnusa
    Scritto da jchnusa

    @ redazione Volevo segnalare che quando si legge un articolo non sempre coincidono i commenti alle altre notizie , per capirci ora leggo l’articolo degli sms alle 12-53 i commenti sulla notizia dei tesseramenti al pdl segna 6 mentre dallo home sono alle 12-53 7 in pratica non si aggiornano i commenti tra la home e gli articoli stessi

  4. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …non sa piu’ cosa inventarsi. Se fossero esistiti questi metodi ai tempi in cui era il consigliere economico del governo Craxi, avrebbe potuto magari utilizzarli per avvertire i suoi amici socialisti di fermarsi con le spese e, magari, chissà, non avrebbero raggiunto il livello massimo storico di deficit pubblico al >120%.. di cui ancora oggi paghiasmo le conseguenze! Queste cose ve le ricordate???!!!