IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Coldiretti allarmata: “Il PUC non favorisce lo sviluppo dell’agricoltura”

Albenga. Un PUC che non favorisce, ma anzi impedisce, lo sviluppo dell’agricoltura. E’questa la posizione della Coldiretti, emersa dopo una prima visione dei contenuti, a proposito del Piano urbanistico del Comune di Albenga. La Coldiretti nel fare queste osservazioni prende le mosse dalla convocazione, partita dal Comune, di un Tavolo Verde per sentire le associazioni agricole e gli operatori commerciali del settore in merito all’opportunità o meno di prevedere nel redigendo PUC una Piattaforma Logistica.

“Uno strumento come il PUC, che non è solo di mera pianificazione urbanistica ma contiene le indicazioni progettuali su come si è pensato debba svilupparsi anche l’economia del territorio in prospettiva futura appare alquanto riduttivo convocare un tavolo in fretta e furia su un argomento singolo scollegato dal contesto d’insieme, come alla fine diventa quella della Piattaforma, che è si importante ma che per Coldiretti presuppone a monte un confronto su tutto il contenuto e la struttura stessa del piano” osserva Marco Allaria Olivieri direttore di Coldiretti Savona.

“Confronto che è iniziato concretamente ieri con l’incontro con i progettisti incaricati dello studio CAIRE e l’ Arch. Granata da una parte e i rappresentanti locali di Coldiretti dove ci sono stati illustrati i principali contenuti per quanto concerne le norme agricole. Abbiamo segnalo le prime criticità che sono apparse evidenti ad un primo esame e che a nostro avviso impendiscono, se non modificate, il proseguimento stesso dello sviluppo della maggior parte delle imprese della piana” proseguono dalla Coldiretti.

“Una su tutte la norma che andrà a regolamentare all’interno della prevista istituzione del Distretto Agricolo di Trasformazione (che ricomprende la quasi totalità della Piana) qualsiasi nuovo intervento edificatorio condizionandolo alla preventiva redazione di un Masterplan e di un successivo PUO ( Progetto Urbanistico Operativo,) di almeno 5 ettari (50.000 mq). Improponibile per la realtà territoriale di Albenga, dei quali non esistono esempi nella nostra regione e che gli stessi progettisti ammettono concretamente essere di difficile attuazione. Di fatto la singola azienda non potrebbe realizzare un nuovo bene strumentale alla propria attività (magazzino ricovero attrezzi, serra ) se il PUC venisse adottato così come proposto” aggiunge ancora Allaria.

“L’opportunità o meno di una Piattaforma Logistica, su cui Coldiretti non si è mai espressa in modo contrario, è quindi un dibattito utile ma non prioritario rispetto a primi problemi che abbiamo evidenziato sulle normative urbanistiche che regoleranno, se così approvato, lo svolgimento dell’attività agricola. Il mondo dell’agricoltura, a nostro avviso, non può affrontare l’argomento, così come proposto, in quanto il PUC impedirebbe di fatto lo sviluppo dell’agricoltura moderna e rispondente alle esigenze della globalizzazione” osserva la Coldiretti.

“Al termine dell’incontro è emersa la presa d’atto da parte dei progettisti delle nostre prime perplessità e la loro disponibilità, sentita l’amministrazione, di recepire tali rilievi. Restiamo quindi in attesa di un più approfondito esame e delle scelte che farà l’amministrazione” conclude Marco Allaria Olivieri.

“Coldiretti è pronta a collaborare con l’amministrazione per contribuire a questo strumento importante attraverso un tavolo dedicato che affronti le problematiche in maniera organica sia dell’economia agricola che di tutto l’indotto ad essa collegato, piattaforma compresa, ma i cui tempi necessari appaiono difficilmente conciliabili con quelli a disposizione dell’attuale amministrazione” aggiunge Bruno Berra, Presidente Coldiretti Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nero

    Chissà perchè l’ultima cosa che fanno le giunte (tipo veltroni a Roma) è approvare i PUC….

    PROMESSE DA MANTENERE E CLIENTELARISMO ALLO STATO PURO !

    …..e poi qualcuno si permette di criticare Berlusconi e centrodestra !

  2. Scritto da teofilo rugantino

    hi-tech guarda cosa sta per succedere a Vadino e su Viale Italia a norma del PUC in corso di definizione poi mi saprai dire.

  3. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …guarda che non sono i TUC quei biscotti salati quadrati ma … un piano urbanistico!

  4. Scritto da teofilo rugantino

    IL PUC non è che non garantisca lo sviluppo…. fa proprio schifo