IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, chiesto Consiglio Comunale straordinario: l’opposizione attacca sulla sanità

Albenga. L’opposizione ingauna parte all’attacco sul fronte della sanità. Tutti i consiglieri di centrodestra infatti, capitanati da Rosy Guarnieri e Angelo Barbero, hanno firmato una richiesta di convocazione di Consiglio Comunale straordinario, al quale far partecipare anche il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale Flavio Neirotti, per definire alcune questioni rilevanti per la situazione sanitaria comprensoriale.

“Più volte e da più tempo abbiamo cercato di far capire al Sindaco che le aspettative sanitarie degli Albenganesi non trovano risposta in termini di prestazioni sanitarie adeguate e in tempi accettabili – spiega Rosy Guarnieri -. Ci liquida da sempre accusandoci di strumentalizzazioni. I tagli ipotizzati dal Dott. Neirotti potrebbero impoverire maggiormente il comprensorio e l’ospedale di Albenga. Chi non vuole credere a noi consigliere di opposizione faccia le sue indagini conoscitive. Non è accettabile continuare a far finta che il problema non esista” conclude il consigliere comunale della Lega Nord.

L’opposizione di centrodestra in particolare chiede chiarimenti a proposito: dei tempi di attivazione della divisione di ostetricia all’interno dell’ospedale di Albenga; sulle motivazioni che hanno portato all’istituzione di posti letto di intensiva post-operatoria dal lunedì al venerdì e non di rianimazione; sulle motivazione che impediscono la fruibilità delle sale operatorie a pieno regime atteso che per interventi chirurgici ordinari l’attesa è di oltre 6 mesi; sul mancato trasferimento del SERT.

Infine il centrodestra chiede se i tagli annunciati di 16.300.000 euro, dovuti alla riduzione dei trasferimenti regionali, interesseranno le attività in atto e l’avviamento dei progetti ospedalieri e territoriali che “i Cittadini Albenganesi attendo da troppi anni”.

“La città necessita ad esempio di un distretto socio sanitario funzionante e funzionale a garantire le prestazioni di legge. A nulla sono valse le lamentele da parte dell’Assessore Salata a nostro giudizio non ascoltate né dal Sindaco né dal Direttore Generale e tantomeno dalla Conferenza permanente della rappresentanza dei sindaci della provincia di Savona” spiegano i consiglieri firmatari della richiesta

“Vogliamo che venga definita la situazione dell’ospedale di Albenga dalla sua apertura ad oggi e  il suo futuro. Per queste ragioni, allarmati da quanto giornalmente sentiamo circa la programmazione delle attività sanitarie ospedaliere e territoriali della provincia di Savona, abbiamo chiesto questo consiglio” spiegano dall’opposizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.