IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, pomeriggi-gioco al Ludonido per bambini e genitori

Alassio. Genitori e bambini coinvolti insieme in un’esperienza di gioco attraverso la fiaba, e nel contempo relazionarsi con altri genitori con figli della stessa età e con una psicopedagogista per riflettere e confrontarsi sulle esperienze dei propri figli.

E’ questa l’idea lanciata dal Ludonido “Centro Bambini e Famiglie”, asilo nido di Alassio, promosso dall’assessorato alle Politiche Sociali, rivolta ai bambini di età compresa tra i 18 mesi e i 4 anni, accompagnati da un genitore o da un adulto. Sei gli appuntamenti in calendario che si svolgeranno nella sede del nido, situata in viale delle Palme 7, a partire da sabato 6 febbraio, dalle ore 16,15.

“C’era una volta e una volta non c’era…” è il titolo della serie di pomeriggi-gioco, gestiti dalla Cooperativa sociale Nuova Assistenza di Novara e da Art of living Foundation Italia e Iahv onlus. I bambini potranno provare il piacere di esprimersi e di comunicare col gioco con i loro coetanei e scoprire altri modi di stare con i propri genitori, in un ambiente a loro famigliare e soprattutto neutro, dove papà e mamma diversamente che a casa, lontano dalle attività domestiche e lavorative, potranno riservare un po’ di tempo “privilegiato” ai loro piccoli.

Ma da quest’anno, anche i genitori con figli di età simile, durante gli incontri, avranno l’opportunità di scambiarsi opinioni sul comportamento dei e con i loro bimbi, ma potranno anche osservare e conoscere il proprio figlio in un ambiente nuovo.

“Durante questi appuntamenti, i genitori potranno trascorrere con i loro bambini un pomeriggio divertente e speciale – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali Loretta Zavaroni -. Gli incontri saranno legati a fiabe diverse che verranno rappresentate con lo strumento del gioco, del disegno e della recitazione. Oltre al momento di gioco, un sabato al mese, i genitori potranno incontrarsi con la psicopedagogista per fermarsi a riflettere sui propri figli, in merito alle esperienze quotidiane di crescita”.

L’iniziativa proseguirà sabato 20 febbraio, 13 marzo, 27 marzo, 10 aprile e 24 aprile quando si svolgerà la festa di chiusura. La partecipazione è gratuita ma, per frequentare ogni singola giornata, è preferibile per esigenze di spazio e di attività, prenotare telefonando allo 0182648456, dal lunedì al giovedì, dalle ore 9 alle ore 17.

Ma non è questa l’unica attività, proposta dell’asilo nido “Piccolo Principe” dove ritornano, dopo il successo dello scorso anno, gli incontri inseriti nell’ambito del progetto “Musica in culla”, organizzati da “Il Giardino sonoro- Cooperativa sociale Onlus”.

Dieci appuntamenti di due ore circa, con i bambini di età compresa tra gli 0 e i 3 anni e due con entrambi i genitori, finalizzati a regalare ai bambini possibilità espressive e comunicative in più, vivere insieme a loro il difficile passaggio della dipendenza all’autonomia espressiva, aggiungere un tassello importante a quello straordinario mosaico che ciascun bambino rappresenta.

“In sintesi, i nostri principali obiettivi sono favorire l’ascolto, l’assorbimento e l’elaborazione delle diverse sfaccettature del linguaggio musicale – si legge nel programma della cooperativa – ampliare il vocabolario musicale del bambino con proposte melodiche, ritmiche ed armoniche molto varie e non necessariamente semplici. Stimolare in modo non direttivo, la produzione musicale del bambino centrando l’attenzione sulla coordinazione voce-respiro-movimento , per favorire una più autentica espressività musicale. Fornire ai bambini una guida per l’apprendimento del linguaggio musicale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.