IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Asl 2, caso tangenti: accertati oltre quattro casi

[thumb:1205:l]Savona. Prosegue a ritmo serrato l’inchiesta della Procura della Repubblica di Savona sul caso tangenti che ha portato all’arresto dei due funzionari della Asl Savonese Franco Caruso e Corrado Benini. Questa mattina, infatti, è proseguita la “sfilata” di imprenditori valbormidesi, almeno cinque, chiamati dalla Procura a rispondere come persone informate sui fatti. Il sostituto Maria Chiara Paolucci, titolare dell’indagine, vuole vederci chiaro sull’attività svolta dai due ispettori dell’azienda sanitaria savonese. In tutto sono già state una ventina le persone interrogate nell’ambito dell’inchiesta.

Al vaglio degli inquirenti ci sarebbero infatti altri casi di concussione: secondo quanto trapelato alcuni imprenditori avrebbero confermato di aver sborsato somme in denaro ai due funzionari. Dopo le prime ammissioni negli interrogatori di ieri anche oggi ci sarebbero state altre conferme: oltre quattro i casi di concussione all’esame degli inquirenti. Al momento dalla Procura nessuna conferma ufficiale. Ulteriori riscontri potrebbero invece arrivare dai nuovi interrogatori a carico di Benini e Caruso, previsti per venerdì 8 gennaio nel carcere Sant’Agostino di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.