IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Valdiserra (Uil): “Serve tavolo di confronto per rilancio Valbormida”

[thumb:14850:l]Savona. Il segretario generale della Uil di Savona Silvio Valdiserra è intervenuto in tema di sviluppo economico in Valbormida e di incremento dei livelli occupazionali dei suoi residenti. “Confermiamo la nostra attenzione su queste tematiche, non senza evidenziare elementi di forte preoccupazione” dice Valdiserra.

“Bene fanno alcuni Sindaci a rilanciare la necessità di prevedere programmi di reindustrializzazione del territorio, con industrie e fabbriche di medie e piccole dimensioni e di siti in grado di ospitare aziende artigianali. In occasione del recente Congresso Provinciale della Camera Sindacale, la Uil di Savona ha espresso tutto il suo impegno in Valbormida per la conservazione delle aziende esistenti e verso le opere di modifica dei siti dismessi per l’avvio di nuove produzioni industriali” prosegue il segretario generale.

“La Uil savonese vuole che l’occupazione della Valle trovi nuovamente prospettive di impiego e certezze per le maestranze che fruiscono degli ammortizzatori sociali. Riteniamo che la costruzione e l’attivazione della Piattaforma Maerks rappresenti un’opportunità per le attività retroportuali che possono essere convogliate nell’entroterra savonese e in Valbormida soprattutto. In quest’ottica, infatti, l’ipotesi di convogliare tutto l’esercizio di queste funzioni fuori della provincia di Savona non può essere da noi condivisa” aggiunge Valdiserra.

“Diviene altresì indispensabile la costruzione della bretella autostradale Albenga-Carcare-Predosa al fine di prevedere in Valle Bormida le infrastrutture necessari al trasporto delle merci. Appaiono, quindi, necessari un approfondimento ed un confronto politico con tutte le parti in questione; occorre procedere ad una verifica circa i progetti di sviluppo economico della Valbormida, verifica di cui noi intendiamo farci carico, che deve essere affrontata in tempi brevi e prima che decisioni importanti vengano assunte in via definitiva” spiega ancora l’esponente della Uil.

“E’ attualmente allo studio da parte nostra la programmazione di un tavolo di confronto tra le Istituzioni, gli Imprenditori e le parti sociali per definire un progetto comune che riguardi l’intera vallata ed impegni tutti gli attori coinvolti per la realizzazione di quanto verrà concordato” conclude il segretario generale della Uil di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.