IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporto pubblico locale: domani sciopero

[thumb:14799:l]Savona. Sarà un mercoledì di disagi quello che si prospetta sulle strade savonesi per la giornata di domani. Lo sciopero del trasporto pubblico locale, infatti, si farà e dalle ore 10,15 alle 14,15 i lavoratori incroceranno le braccia.

Si è deciso così nell’incontro di ieri pomeriggio tra i vertici Acts e Sar da una parte e le sigle sindacali dall’altra. Un incontro che si è concluso anche con la spaccatura dei sindacati tra chi aderirà allo sciopero (Filt-Cgil, Cub Trasporti, Faisa-Cisal) e chi no (Cisl e Uil).

Dopo il fallimento dei primi due incontri e l’annunciata protesta dei lavoratori, quello di ieri rappresentava l’ultima spiaggia per le aziende di trasporto savonesi, che speravano di convincere i sindacati di categoria a fare dietrofront e riportare il confronto ai temi in oggetto della vertenza: la fusione tra Sar e Acts e la nascita della società Tpl.

Una fusione che preoccupa parte dei sindacati che ritiene non esistano dati precisi sugli impegni delle aziende per il mantenimento dei livelli occupazionali e delle risorse stanziate.

Il risultato è lo sciopero di domani cojn disagi che si teme possano riguardare anche le corse immediatamente prima e dopo l’astensione dal lavoro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Carlo M.
    Scritto da Carlo M.

    I sindacati si sfaldano…su uno sciopero che non ha motivazioni serie se non ti tipo politico. Ed è proprio per questo che si dividono. La Cgil a mio parere non perde il vizio di fare scioperi preconcetti giusto per ostacolare un progetto positivo per la comunità savonese e questo indipendentemente dai colori politici. Il problema forse è che in questo caso la Provincia è governata dal centro destra e dunque….Comunque caro assessore ai trasporti non mollare.