IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano, polizia municipale e Protezione civile: nuovo servizio di reperibilità foto

[thumb:14594:l]Toirano. I delegati alla polizia municipale e alla Protezione civile del Comune di Toirano hanno attivato il servizio di reperibilità per le emergenze sul territorio comunale che partirà da domani, 1 gennaio. In pratica, negli orari in cui gli uffici sono chiusi, le chiamate dei cittadini verranno dirottate sul numero mobile del responsabile della Protezione civile mentre, quando è in servizio la polizia municipale, le chiamate verranno gestite dalla medesima: le richieste dei cittadini saranno poi indirizzate ai servizi tecnici competenti. Il numero da chiamare è quello del centralino comunale 018292101.[image:15908:r]

“Con questo servizio – afferma il delegato della Protezione civile, Flavio Vigliano – come protezione civile, avremo immediata notizia nel caso di eventi importanti e potremo essere di supporto ai i servizi comunali per le interruzioni di pubblici servizi ad esempio perdite dell’acquedotto o quant’altro. Sarà quindi un servizio con una duplice valenza e solo per eventi importanti per la sicurezza o per i servizi di pubblica utilità; non si potranno quindi segnalare gli incidenti stradali per i quali, in ore serali e notturne, si dovrà sempre fare riferimento al 112 e al 113 e neppure effettuare segnalazioni di routine per le quali rimangono competenti gli uffici comunali. Il servizio avrà una fase sperimentale nella quale valuteremo le possibili migliorie”.

“Si tratta di un progetto che consente ai cittadini di avere un referente nelle ore notturne e nei fine settimana quando i nostri uffici sono chiusi – spiega il delegato della polizia municipale, Fulvio Panizza -. La Protezione civile gestirà le chiamate per consentire l’intervento nel minor tempo possibile. Oltre a convenzionare le protezioni civili di Boissano e Toirano e a stipulare una convenzione con la Protezione civile dell’Associazione carabinieri. Con questo tassello, completiamo una ristrutturazione del settore che renderà il volontariato ancora più effettivo e vicino alle esigenze dei cittadini. La Protezione civile a Toirano è sempre stata un valido supporto per i nostri agenti della polizia municipale e anche, con questa, collaborazione si conferma l’impegno degli iscritti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Si parla si protezione civile e ….. di sanita’ ……. e in queste ore siamo colpiti dai continui decessi legati alla malasanita’.

    Sento un parente di vittime che chiede l’allontanamento immediato di chi ha malamente operato.

    Non e’ possibile ci vorranno dieci anni perche’ il colpevole possa essere allontanato dal bisturi e ….. dopo una decina di anni il giudice potrebbe decidere che …. ormai anche quel personaggio poco pratico probabilmente ha acquisito la necessaria abilita’ per continuare ad operare ……..

    ma ……. potremmo difenderci in modo diverso:

    potremmo pretendere l’esposizione della polizza assicurativa di chi si accinge ad operare,

    e possiamo essere certi che la compagnia assicuratrice aggiornera’ immediatamente il premio richiesto a chi …. ancora innocente per la giustizia ha comunque una pratica di rimborso in essere,

    la compagnia aumentera’ il premio al primo sentore di rimborso per poi restituire la quota aggiuntiva nel caso tale aumento risulti ingiustificato.

    Questo accorgimento potrebbe portare alcuni personaggi dall’errore facile a prendere in considerazione attivita’ alternative alla fine piu’ redditizie, altri potrebbero essere tentati di liquidare con il proprio capitale personale errori meno pesanti ma con conseguenze sul premio da pagare.

    E il malcapitato …. che deve subire l’intervento conoscendo il premio pagato da chi armato di bisturi si accinge a tagliuzzarlo …… puo’ sempre chiedere un altro chirurgo meno penalizzato.

    E’ inutile pensare di far correre una lumaca ….. meglio intervenire con norme burocratiche alternative e decisamente piu’ efficaci.

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Perche’ …… devo preoccuparmi?

  3. il grillo sparlante
    Scritto da il grillo sparlante

    Ciao Capitan Harlock , ti ricordo che la notizia principale sulle elezioni comunali di giugno 2009 aveva raggiunto 322 commenti (leggasi TRECENTOVENTIDUEEEE !!! ) … poi e’ andata in tilt la pagina… altre 4-5 notizie successive sullo stesso argomento ebbero una quarantina circa di commenti l’ una per l’ altra … somma il tutto … la prossima volta partecipa fin dall’ inizio …

    Per l’ invito al prossimo consiglio comunale non so esserti d ‘ aiuto, pero’ se vieni portati dietro Lui La Plume …

  4. Capitan Harlock
    Scritto da Capitan Harlock

    Quanto folklore ogni volta che si commenta un articolo su Toirano. Non vorrete mica battere il record dei commenti elettorali di giugno?
    O siete un pò semplicemente polemici?
    Quando fate un consiglio comunale iniziate al pomeriggio presto e finite la sera tardi?
    Al prossimo mi invitate?

    Al di là di tutto, che è scritto con molta ironia e senza offesa per gli abitanti di Toirano, l’iniziativa mi sembra lodevole e merita attenzione anche da parte degli altri amministratori.
    Non andate a trovare sempre il pelo nell’uovo per spostare l’attenzione del lettore, dalla notizia reale.

  5. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Caro:
    spartacus ha scritto il 3 gennaio 2010 alle 14:29

    SPARTACUS GUFO

    c’è assoluta libertà di cambiare
    avatar e nickname ……..”

    Qualche mese fa’ avevo un po di tempo e voglia di evitare i “lenzuoli” illeggibili.

    Ma per sviluppare un dialogo tranquillo, decoroso ed accattivante serve ….. una spalla.

    E poi i tempi ….. ogni messaggio viene in qualche modo controllato e … passa del tempo tra la botta e la risposta ….. si perde il filo.

    Mi ero attrezzato con due diversi personaggi (costruttivi ma con caratteri differenti) che come spalle mi sembravano l’ideale … quello che obietta sempre … che dubita e vuole chiarimenti e quello che invece crede sempre buttandosi nel problema con eterno entusiasmo.

    Tre facce diverse per sviluppare un dialogo costruttivo ….. avrei poi raccolto il tutto in un libello del tipo “io speriamo che me la cavo” (http://www.youtube.com/watch?v=XbPMAzyTguY e seguenti)

    ma …. nel sottoscrivere il regolamento ….. ho notato che e’ vietato ….avere piu’ personalita’ ….
    non mi sembra giusto, si potrebbe ……. ma e’ vietato e …. un motivo ci sara’ …. e se non si rispettano le regole ….. diventa poi un pasticcio..