IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano, due nuovi sensi unici in paese: Comune chiede parere ai cittadini

[thumb:15358:l]Toirano. La viabilità cambia a Toirano e l’amministrazione comunale ha deciso di parlarne coi cittadini. Il Comune infatti, nel quadro della riorganizzazione della viabilità, ha previsto l’istituzione di due sensi unici nel centro del paese. Tale scelta, valutata unitamente alla polizia municipale e a tecnici del settore, verrà illustrata alla cittadinanza nel corso di una riunione che si terrà il 3 dicembre, alle ore 21, presso la sala consiliare.

Le vie interessate alle modifiche sono via P.Mainero con l’istituzione di un senso unico di marcia a partire dal distributore di carburante verso il centro storico e di via Braida nel tratto tra la farmacia e il plesso delle scuole elementari e medie. L’amministrazione ha previsto anche di distribuire un sondaggio di opinione che i cittadini potranno compilare negli uffici comunali presso la polizia municipale e presso l’ufficio anagrafe/protocollo al fine di dare i propri suggerimenti e di evidenziare le criticità.

Le proposte che ne scaturiranno consentiranno all’amministrazione di ottimizzare la realizzazione di due nuovi sensi unici in centro al paese e di prendere atto delle esigenze dei singoli anche per altre zone. “La scelta di istituire i due sensi unici dovrebbe consentirci di eliminare alcune criticità ovvero soste in prossimità di intersezione e fuori dagli spazi ma anche di recuperare alcuni parcheggi e di eliminare il pericoloso doppio senso dalle scuole medie” ha spiegato il consigliere delegato alla polizia municipale Fulvio Panizza.

“Per quanto ponderata è una soluzione che intendiamo condividere con i residenti in zona e con chi sia interessato affinché le esigenze particolari e i suggerimenti diventino da subito parte integrante del progetto. Tra le varie cose decideremo con i cittadini se lasciare a doppio senso il tratto che collega via Ponte Medioevale a piazzale Europa, ovvero via Caduti per la Pace e un tratto di via P.Mainero. Anche chi non parteciperà alla serata potrà comunicare il suo parere con il sondaggio che stiamo predisponendo” ha concluso Fulvio Panizza.

“Vogliamo che sia una decisione collettiva e per questo sarà disponibile negli uffici comunali della polizia municipale e del protocollo/anagrafe il modulo dove, anche chi non sarà presente alla serata, potrà inserire i propri suggerimenti anche per altre vie del Comune. Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale ci consentirà di dar forma alle preferenze della maggioranza” ha aggiunto il vicesindaco Mirko Infantino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Bene chiedere il parere del “capo”.

    Se chi deve risolvere i problemi della cittadinanza ad un certo punto ha un dubbio e chiede il parere …….. poi deve rispettarlo.

    Che non si faccia come in altri casi ……..