IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tangenti, Briano: “Dispiaciuto ma sereno su operato dell’amministrazione”

[thumb:3276:l]Cairo M. L’arresto dell’assessore Franco Caruso ha colpito come un fulmine a ciel sereno anche l’amministrazione comunale di Cairo. Il sindaco del comune della Valbormida, Fulvio Briano, però ci tiene a specificare che non ha nessun dubbio a proposito della “pulizia” e “trasparenza” della sua amministrazione. “Non ho nessun dubbio sulla mia amministrazione, non ho nessun tipo di segnale in tal senso” spiega Briano.

“Devo dire che nei due anni e mezzo in cui ho avuto il piacere di avere in Giunta l’assessore Caruso il lavoro è stato positivo. Lui è sempre stato molto collaborativo nei confronti dell’amministrazione e questo è anche il motivo per cui sono rimasto molto male ieri quando ho saputo della vicenda. Ma non ho dubbi sull’operato dell’amministrazione. Evidentemente quello che succede ai consiglieri e agli assessori fuori dalla vita amministrativa a volte è imponderabile. Ne prendiamo atto, ne prendo atto, ne prende atto l’amministrazione cairese e nelle prossime ore decideremo il da farsi” ha proseguito il sindaco di Cairo.

“Ribadisco che sono molto dispiaciuto sia a livello personale che amministrativo perché conosco Franco Caruso da tanto tempo. Non ho ancora bene chiara la situazione perché è molto fresca. Se verrà confermato il quadro accusatorio risulta evidente come la sua situazione sia molto delicata. Pur essendo garantisti nel senso delle indagini penso che a livello di opportunità politico-amministrative l’assessore Caruso subirà le conseguenze di questa situazione” specifica Briano.

Alla domanda se abbia già pensato a chi assegnare le deleghe di Caruso il primo cittadino cairese risponde: “No, se l’assessore rimetterà le sue deleghe nelle prossime ore penso che le terrò io e poi a ‘bocce ferme’ dopo le feste valuteremo cosa fare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aurelio Bianchi

    Se fossi il sindaco di Cairo e nel giro di tre giorni:
    chiedono l’incriminazione di un funzionario (di alto livello) dell’Ufficio Tecnico, e
    arrestano l’assessore all’edilizia privata
    tutti e due per concussione
    a quel punto mi porrei qualche problema.

    Ma non sono il sindaco e quindi non mi posso porre problemi!