IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, convegno su energia alternativa e costruire sostenibile

[thumb:2219:l]Savona. Venerdì 18 dicembre alle ore 9,30, presso il Teatro Sacco di via Quarda Superiore a Savona, si terrà il convegno “Energia o non energia alternativa. Il costruire sostenibile” organizzato dall’Associazione Culturale Maestrale Savona con il patrocinio degli ordini degli Architetti, Ingegneri e Geometri della provincia di Savona e con la sponsorizzazione di Velaria Srl di Arenzano e di Tekno Energy di Scarnafigi.

Il convegno prevede l’introduzione di Lionello Parodi, presidente di Maestrale Savona e gli interventi di Renato Galliano sul tema “La filosofia dello sviluppo sostenibile: il difficile equilibrio tra evoluzione, sviluppo economico e salvaguardia del patrimonio naturale”, Enrico Pregliasco su “La sostenibilità energetica: la criticità delle energie tradizionali e le nuove frontiere delle energie rinnovabili. Gli scenari attuali e futuri dei modelli sostenibili”, Gianni Cagnazzo su “I valori economici e le nuove tecnologie dell’abitare sostenibile: le applicazioni pratiche delle nuove tecnologie nella produzione di energia ed i nuovi modelli abitativi eco sostenibili” e, infine, Maurizio Rabbia dell’azienda Tekno Energy su “Gli sviluppi applicativi del solare termico”: Alla fine del convegno seguirà un rinfresco.

“Maestrale Savona – dichiara Lionello Parodi – ha voluto continuare una consolidata tradizione di incontri di approfondimento che hanno al centro il nostro territorio, la sostenibilità dello sviluppo e le persone che lo vivono. Con l’appuntamento di venerdì affronteremo il tema dell’energia alternativa e sostenibile (o meno) nel suo legame con l’ambiente urbano. Maestrale Savona ha invitato alcuni tra i più importanti esperti italiani di architettura bioecologica e di energie rinnovabili per dare un contributo di conoscenza che possa stimolare la crescita di tecniche e buoni esempi da seguire”.

“Un appuntamento importante – prosegue Parodi – per architetti, ingegneri, geometri, amministratori pubblici ma anche i cittadini desiderosi di conoscere più da vicino un settore che può dare molto al miglioramento del nostro sistema ambientale e più in generale ad una elevata qualità della vita ecosostenibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.