IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sassello, parroco derubato di 50 mila euro: indagini dei CC

[thumb:2534:l]Sassello. Sono ancora in corso le indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Cairo su un furto con destrezza perpetrato ai danni di don Albino Bazzano, 84enne parroco di Sassello. Il bottino in contanti ammonta a circa 50 mila euro, frutto delle offerte dei fedeli raccolte durante il periodo natalizio e destinati a pagare una serie di lavori agli edifici sacri del centro della Valle Erro.

Il prelato custodiva la somma nella cassaforte del suo alloggio, situato accanto alla chiesa dell’Immacolata Concezione, perché proprio in questi giorni avrebbe dovuto saldare le varie imprese edili che durante l’anno avevano effettuato i lavori. Una coppia di italiani, distinti e dai modi garbati, si è presentata l’altro pomeriggio alla porta della casa di don Albino annunciando l’intenzione di un’offerta da 100 euro alla parrocchia.

Il prelato non ha avuto esitazioni e ha subito ricevuto nel suo alloggio i due che gli hanno consegnato una banconota da 500 euro, ricevendone come resto quattro pezzi da 100 euro ciascuno. A quel punto i due hanno chiesto la cortesia di cambiare, per comodità, una banconota da 100 con due da 50 euro. Don Albino si è recato nella stanza attigua all’ingresso ed ha prelevato dal forziere quanto necessario. Nello stesso momento, avvertito con uno sms o con uno squillo dal cellulare, un complice ha suonato al campanello di casa del parroco spiegandogli che voleva donare della mobilia dismessa ma in ottimo stato, e che sarebbe stato disponibile a consegnarla di persona sul luogo indicato dal prete. La presenza in contemporanea di tre persone ha confuso don Albino e i due ne hanno approfittato per prelevare tutto il danaro dal forziere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.