IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, al via i seminari programmativi del Pd

[thumb:13762:l]Regione. Prenderanno il via domani a Genova i seminari programmatici organizzati dal Pd della Liguria con l’obiettivo di elaborare una proposta di programma per le elezioni regionali da consegnare al candidato presidente Claudio Burlando. “Sarà la nostra visione della Liguria – commenta il segretario regionale del Pd Lorenzo Basso -. La nostra identità trasformata in proposte”.

Il primo appuntamento, in programma a partire dalle ore 17 all’Hotel Plaza in via Martin Piaggio 11, sarà dedicato ai temi dell’Economia e del Lavoro e vedrà la partecipazione di amministratori locali, docenti universitari, rappresentanti delle associazioni di categoria e delle diverse sigle sindacali. Nelle prossime settimane il Pd ligure organizzerà altri quattro incontri alle priorità che la regione dovrà affrontare nel breve e medio termine.

“Saranno cinque le grandi aree su cui ci concentreremo – spiega Lorenzo Basso -. Innanzitutto economia, lavoro e impresa. Il secondo campo sarà quello dei saperi, in cui affronteremo il tema centrale dell’istruzione, dell’orientamento, della formazione, della riqualificazione professionale e delle politiche attive del lavoro. La terza linea d’azione sarà dedicata ai servizi per la persona. Il quarto ambito avrà ad oggetto la risorsa forse più importante per la Liguria: il suo ambiente e il suo territorio. Infine, come quinto punto, cultura, sport e turismo”.

Domani sarà Lorenzo Basso a introdurre i lavori del seminario, seguirà la relazione di Lorenzo Caselli, Facoltà di Economia dell’Università di Genova. Stefano Zara del dipartimento economia Pd Liguria presiederà la tavola rotonda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.