IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Provincia, riorganizzazione interna: più semplicità per ottimizzare le risorse

Più informazioni su

[thumb:95:l]Savona. Semplificazione organizzativa e procedurale, riduzione dei costi, miglior utilizzo delle risorse umane e tecniche, l’accorpamento e la riduzione di alcune strutture. Sono queste le linee guida della riorganizzazione interna della Provincia di Savona presentata dal presidente Angelo Vaccarezza e dal segretario e direttore generale dell’ente Piero Araldo.

La riorganizzazione inizia oggi il proprio iter approvativo per arrivare ad ottimizzare le professionalità presenti ed eliminare le duplicazioni di funzioni. Ora l’iter procedurale, che è già stato approvato in Giunta, prevederà anche un passaggio di confronto con le organizzazioni sindacali.

Per quanto concerne la riduzione di alcune strutture i cambiamenti riguardano lo sviluppo economico del territorio che avrà un unico settore dedicato alle “politiche economiche del lavoro” e avrà tre obiettivi: la programmazione socio economica, la promozione turistica e culturale e il mercato del lavoro.

Accorpamento anche per viabilità, patrimonio edilizio e pianificazione territoriale ed urbanistica che assumerà la denominazione di settore “Gestione della viabilità , strutture, infrastrutture ed urbanistica”. Da 8 dirigenze si passerà quindi a 5 con un risparmio immediato di 200 mila euro che potranno essere reinvestiti nella spesa del personale e nella spesa corrente.

Verrà poi trasferito il servizio che si occupa di concessioni e autorizzazioni in tema di demanio stradale che passa al settore servizi finanziari e servizi informativi. I servizi amministrativi, in materia di espropriazioni, verranno collocati presso il settore affari generali e personale, mentre il servizio legale a sua volta passerà alla direzione generale. Altre novità nella nuova pianta organica il trasferimento dei servizi concertativi nell’ambito del settore tutela del territorio e ambiente.

Alla direzione infine anche le funzioni di controllo interno dell’Ente. “E’ una riorganizzazione interna che premia il lavoro fatto in questi primi 5 mesi dall’Ente Provincia. Dalla politica degli anni scorsi si è passati all’amministrazione del territorio con una provincia sentita dai cittadini in grado di ridurre i propri costi di gestione e al tempo stesso di valorizzare le risorse tecniche e umane a disposizione premiando i dirigenti più capaci e la buona amministrazione” ha commentato il presidente della Provincia Vaccarezza.

Di seguito i vecchi settori:
Settore affari generali e del personale
Settore servizi finanziari e sistemi informativi
Politiche del lavoro e sociali
Pianificazione territoriale urbanistica ed edilizia
Sviluppo economico
Difesa del suolo e tutela ambientale
Viabilità
ATO idrico ATO rifiuti

Ecco invece i nuovi settori risultato della politica di accorpamento e razionalizzazione di Palazzo Nervi:
Settore affari generali e del personale
Settore servizi finanziari patrimonio e servizi informativi
Settore politiche economiche e del lavoro
Settore gestione della viabilità, strutture, infrastrutture ed urbanistica
Settore tutela del territorio e dell’ambiente

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.