IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: prosegue il testa a testa tra Vado e Veloce

[thumb:14456:l]Vado Ligure. Il Vado respinge l’assalto della PRO Imperia e la rispedisce a – 5, mantenendo il passo della Veloce che, rispettando il pronostico, ha avuto la meglio sulla Virtusestri.

Sul terreno del Chittolina, battuto da un freddo vento, è andato in scena un incontro nel quale le due contendenti hanno dimostrato di temersi, a scapito del bel gioco. Dopo 8′ gli ospiti ci provano con una punizione di Marsiglia, P. Piovesan controlla. Poi sono i rossoblu a farsi avanti, il tiro di Scarfò termina di poco alto. E’ la PRO Imperia a tenere maggiormente il possesso del pallone ma non va oltre ad una grossa occasione fallita da Tarantola e ad alcune punizioni di Marsiglia che non vanno a buon fine.

Nella ripresa la partita si vivacizza. Al 17° Polito impensierisce la retroguardia imperiese costringendo un difensore a chiudere in angolo in extremis. Sugli sviluppi del corner, calciato da F. Piovesan, Giuliani allontana sulla linea un rinvio svirgolato da un compagno. Poco dopo è lo stesso Giuliani che di testa manda di poco a lato. La partita sembra ormai indirizzata al pareggio a reti bianche, quando al 28° giunge il vantaggio vadese: punizione di Grippo, in area Polito incorna e mette in rete. La PRO Imperia reagisce e Gatti non arriva di un soffio su un cross sotto porta di Vago. Il Vado, galvanizzato, insiste, e Porrata con un gran tiro impegna Illiante. Gli ospiti si rendono ancora pericolosi nell’area piccola ma questa volta è Lamberti a mancare il tocco decisivo. Al 40° la squadra del presidente Marco Porcile chiude i conti: Scarfò si invola sulla fascia destra, crossa al centro dove Grabinski appoggia in rete.

Il Vado di mister Podestà ha giocato con P. Piovesan, Tosques (s.t. 42° Timpanaro), Tangredi, Motta, Porrata, Lugaro, Schirra, Scarfò, Grabinski, F. Piovesan (s.t. 9° Grippo), Polito (s.t. 29° Cilione). L’allenatore della PRO Imperia, Riolfo, ha schierato Illiante, Benassi, Cilona, Tarantola, Giuliani (s.t. 37° La Greca), Corsini (s.t. 45° Ceppi), Regina, Vago, Lamberti, Marsiglia, Di Mario (s.t. 16° Gatti).

Per quanto riguarda la Veloce, ha impiegato poco più di un tempo per violare la porta della Virtusestri, squadra che non vince da 6 giornate ed è reduce dal cambio dell’allenatore. Un goal di Peluffo ad inizio ripresa ha sbloccato il risultato e Andorno, poco prima del fischio finale, ha raddoppiato. I granata allenati da Flavio Ferraro, che nelle ultime 8 partite hanno conquistato 22 punti, possono ora contare anche su Perrella. Hanno però sfoltito la rosa cedendo Basso, Vanoli, Virzì e Croci.

La Carcarese pare una squadra ritrovata. La compagine del presidente Adriano Goso ha ottenuto il 2° successo di fila, vincendo in casa del Santo Stefano 2005 per 3 a 0. Tutte nel primo tempo le reti, siglate da Rinaldi, Procopio e Giacchino. I valbormidesi scavalcano il Finale, battuto in rimonta dalla Bolzanetese. La formazione guidata da Pietro Buttu è stata a lungo in vantaggio, illudendosi di poter vincere la 5° partita di fila. I giallorossi sono passati in vantaggio con Celella dopo soli 5′, ma nell’ultimo quarto d’ora hanno subito le reti di Narizzano e Trocino. Il Finale, che ora può fare affidamento anche sul difensore Macellari, giunto dalla Loanesi, si trova ora a + 3 sulla zona playout.

Nelle posizioni calde è invischiato il Varazze che per circa 45 minuti ha assaporato il pensiero della prima vittoria esterna, ma a fine gara si è dovuto accontentare di un pareggio, comunque positivo considerato il valore dell’avversaria, la Voltrese. Per la formazione allenata da Parodi è il 3° segno “X”, tutti esterni. Avanti con Semperboni alla mezz’ora su calcio di rigore, i gialloneroazzurri hanno subito il pareggio ad opera di Sardo ad un quarto d’ora dal termine. Il team varazzino, nel tentativo emergere dai bassifondi della graduatoria, si è assicurato l’apporto dell’attaccante Daniele Cardinali, proveniente dal Pontedecimo.

Il Varazze viene così agganciato dalla Golfodianese che si è affermata di misura sul Laigueglia. Il goal decisivo porta la firma di De Simeis ed è giunto nelle fasi centrali della ripresa. Per i biancoblu è notte fonda: nelle ultime 7 partite hanno raccolto solamente 1 punto. La consolazione è legata ai mali altrui, di Santo Stefano 2005 e Corniglianese, che permettono alla compagine di mister Zanardini di poter restare in terzultima posizione.

I neroverdi hanno rosicchiato un punto al Laigueglia, pareggiando 2 a 2 sul campo del San Cipriano. Le reti di Traggiai e Piccolo nei primi 20 minuti sembravano aver chiuso la partita a favore dei biancoazzurri, ma una doppietta di Piano negli ultimi 20 ha permesso alla Corniglianese di agguantare il pari.

I risultati del 14° turno, nel quale sono state realizzate 18 reti:
Bolzanetese Virtus – Finale 2 – 1
Golfodianese – Laigueglia 1 – 0
Sampierdarenese – Serra Riccò 1 – 0
San Cipriano – Corniglianese Zagara 2 – 2
Santo Stefano 2005 – Carcarese 0 – 3
Vado – PRO Imperia 2 – 0
Virtusestri – Veloce 0 – 2
Voltrese Vultur – Varazze Don Bosco 1 – 1

La classifica a 16 giornate dalla conclusione:
1° Vado 32
1° Veloce 32
3° PRO Imperia 27
4° Serra Riccò 26
5° San Cipriano 24
5° Voltrese Vultur 24
7° Carcarese 20
8° Sampierdarenese 19
9° Finale 18
10° Virtusestri 17
10° Bolzanetese Virtus 17
12° Golfodianese 15
12° Varazze Don Bosco 15
14° Santo Stefano 2005 9
14° Laigueglia 9
16° Corniglianese Zagara 6
Sampierdarenese e Corniglianese Zagara hanno giocato una partita in meno.

La 15° giornata è in programma per domenica 20 dicembre alle ore 14,30 con i seguenti incontri:
Carcarese – Golfodianese
Corniglianese Zagara – Vado
Finale – Santo Stefano 2005
Laigueglia – Sampierdarenese
PRO Imperia – Virtusestri (ore 15,00)
Serra Riccò – San Cipriano
Varazze Don Bosco – Bolzanetese Virtus
Veloce – Voltrese Vultur

Alcune immagini della partita tra Santo Stefano 2005 e Carcarese, tratte da www.carcaresecalcio.it:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.