IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prefettura, riunione dello Speciale Osservatorio sul credito

[thumb:2559:l]Savona. Si è svolta oggi in Prefettura una riunione del tavolo provinciale dello Speciale Osservatorio, cui sono stati invitati a partecipare il presidente della Provincia di Savona, i vertici provinciali della Guardia di Finanza, dell’Agenzia delle Entrate, della Camera di Commercio, dell’Unione Industriali, delle associazioni delle categorie di impresa, dei lavoratori e dei consumatori, i rappresentanti della filiale di Genova della Banca d’Italia e della commissione regionale e della delegazione provinciale dell’Abi.

Durante l’incontro, anche sulla base dei dati aggregati trimestrali e di tendenza per il decorso mese di agosto forniti dai funzionari intervenuti dalla filiale di Genova della Banca d’Italia, sono state esaminate le problematiche afferenti l’andamento dei flussi del credito sul territorio, relative ai diversi settori produttivi e particolare attenzione è stata posta sia sugli aspetti quantitativi che su quelli qualitativi del credito, come anche sulle condizioni applicate alle famiglie ed alle imprese. Sono state anche considerate alcune, peculiari esigenze emerse in questo ambito territoriale, sia al fine di delineare possibili proposte, sia per un più ampio coinvolgimento dell’Osservatorio regionale.

Il quadro complessivo delineato durante la riunione non risulta negativo, soprattutto per quanto concerne il dato afferente l’accesso al credito nel settore delle costruzioni e l’alta percentuale degli impieghi utilizzati per l’innovazione. Tuttavia non possono essere trascurate alcune aree di sofferenza, sopratutto riconducibili al credito alle famiglie ed alle piccole e piccolissime imprese, verso le quali, da più parti, si è avviata una specifica campagna di informazione e di sostegno.

Risultati tutti che si possono considerare effetto della larga convergenza di analisi e di opinioni, registrata anche in questa occasione tra tutti i diversi soggetti intervenuti e le organizzazioni rappresentate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.