IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo: un Sabazia rimaneggiato si arrende all’Asti

[thumb:15337:l]Vado Ligure. Il Sabazia EcoSavona perde la quarta partita stagionale, la terza consecutiva, e viene riassorbito nelle posizioni centrali della classifica. Che sarebbe stata una sfida difficile si sapeva, ma la missione in terra astigiana si è rivelata veramente impossibile per un team vadese in formazione non rimaneggiata, ma rivoluzionata. I gialloblu hanno affrontato l’Hasta Asti privi di due colonne portanti come Castellari, infortunatosi sabato scorso, e Furfaro, influenzato. E gli astigiani, che contano su un gruppo consolidato e molto esperto, con l’ex albisolese Fabio Cavallo, Giannitrapani, Rabezzana e Costa, ne hanno approfittato magistralmente incamerando un prezioso 3 – 0 che consente loro di riguadagnare il secondo posto in classifica. Per i vadesi resta la magra consolazione, visti gli altri risultati, di non essere precipitati in graduatoria, ma di essere comunque al sesto posto.

L’allenatore del Sabazia, Enrico Dogliero, si è trovato costretto a reinventarsi il sestetto da schierare in campo. Così nel primo set ha provato a mantenere Diolaiuti opposto, chiedendo al centrale Scolastico di giocare in banda con Colombini, mentre al centro ha piazzato Peluffo e Vignali, con Ricceri in regia e Lemmi libero. “Sapevamo che sarebbe stato difficile senza Castellari – spiega il coach vadese -, ma poi si è aggiunta anche l’indisponibilità di Furfaro. Quello che mi dispiace, però, non è tanto il risultato, quanto piuttosto l’atteggiamento remissivo della squadra. Abbiamo avuto un atteggiamento arrendevole, come se fossimo già sconfitti in partenza”.

E infatti i vadesi hanno affrontato la corazzata Asti con lo sguardo di chi si sentiva già battuto. Solo Colombini ha strappato applausi, insieme con Scolastico e Vignali. Due giocatori, questi ultimi, che finora avevano avuto poco spazio e che, quindi, hanno cercato di dare il massimo.

Sia nel primo sia nel secondo set, il Sabazia è partito comunque con slancio, portandosi in vantaggio. Poi però è salito in cattedra l’Asti, che ha iniziati a martellare la difesa ospite conquistando entrambi i parziali. Nella seconda frazione Dogliero ha provato a cambiare l’assetto in campo spostando Diolaiuti in banda e inserendo Boccone come opposto. Al centro è rimasto Scolastico, mentre Peluffo e Vignali si sono alternati. Ma non è servito. Nel terzo set, invece, si è assistito all’assolo dei piemontesi, con i gialloblu ormai in difficoltà.

“Dobbiamo entrare in un’ottica diversa – commenta Dogliero -, quella di conquistare prima di tutto i punti che ci servono per la sicurezza. Anche perché siamo in un girone strano, con una classifica molto corta e non vogliamo rischiare. Tutto il resto verrà dopo. Per adesso serve un atteggiamento diverso”. Castellari sarà probabilmente fuori anche sabato prossimo.

Il tabellino:
Hasta Volley Asti – Sabazia EcoSavona 3 – 0
(Parziali: 25 – 20, 25 – 21, 25 – 19)
Hasta Volley Asti: Rabezzana, Novello, Giannitrapani, Costa, Falaguerra, Bosticco, Cavallo, Fontebasso, Guido, Lubrano, Civalleri. Allenatore: Massimo Maccagno.
Sabazia EcoSavona: Colombini, Vignali, Peluffo, Boccone, Ricceri, Diolaiuti, Scolastico, Trotta, Lemmi, Folco, Libri. Allenatore: Enrico Dogliero.
Arbitri: Paolo Bruno e Marco Bertonelli.

I risultati dell’8° turno, nel quale ben 3 incontri sono terminati al tie-break:
Sant’Anna Tomcar – Sporting Parella (oggi ore 18,00)
Villanova Volleyball – Erbaluce Caluso 0 – 3
Hasta Volley Asti – Sabazia EcoSavona 3 – 0
Bre Banca Lannutti Cuneo – Savigliano 3 – 2
Ati Trasporti Aosta – Nuncas Soltec Chieri 3 – 2
Bcc Pinerolo – Eurorenting Bruno Mondovì 1 – 3
Adolescere Voghera – Plastipol Ovada 3 – 2

Il Sabazia scende al 6° posto, raggiunto dal Mondovì:
1° Erbaluce Caluso 20
2° Hasta Volley Asti 19
3° Sant’Anna Tomcar 17
4° Nuncas Soltec Chieri 14
5° Bre Banca Lannutti Cuneo 14
6° Sabazia EcoSavona 13
7° Eurorenting Bruno Mondovì 13
8° Plastipol Ovada 12
9° Sporting Parella 11
10° Adolescere Voghera 11
11° Savigliano 9
12° Ati Trasporti Aosta 5
13° Villanova Volleyball 4
14° Bcc Pinerolo 3
Sant’Anna Tomcar e Sporting Parella hanno giocato una partita in meno.

Sabato 12 dicembre alle ore 21 il Sabazia EcoSavona tornerà a giocare davanti al proprio pubblico, nel pallone tensostatico Gigi Siri di Vado Ligure, contro il Villanova Mondovì.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.