IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Opinione sui cantieri scuola lavoro da parte di un ex dipendente Ferrania

Più informazioni su

Sono un ex dipendente Ferrania Technologies posto dallo scorso ottobre in mobilità. Poiché i cosiddetti cantieri scuola lavoro, a cui avevo aderito, sono incompatibili con il regime di mobilità, all’atto della firma ho dovuto rinunciare al servizio presso il Comune di Cairo Montenotte. Con la presente lettera, vorrei sottolineare le esperienze positive fatte nel suddetto ente.

Alle prime voci sull’inizio dei cantieri, il giudizio sommario che molti diedero fu: “..Hanno trovato il modo di regalare dei soldi pubblici a gente che usufruisce già di ammortizzatori sociali!!!…”. Pur non condividendo appieno tale opinione, e vista la crisi generalizzata che ha colpito tutti i Paesi industrializzati, ovviamente mi sono sentito un privilegiato rispetto a coloro che come me si sono ritrovati senza più posto di lavoro, ma che provenendo da altre aziende sono stati esclusi da una simile opportunità.

Premesso ciò, mi era rimasto oscuro il criterio di assegnazione dei cassintegrati ai vari enti e delle mansioni da svolgere al loro interno. Ebbi maggiori chiarimenti quando mi recai presso il comune di Cairo per dare la mia disponibilità all’avvio del progetto. Nel mio primo incontro con il vice segretario comunale, la Dott.ssa Cristina Leonelli (responsabile del progetto), mi parve subito chiaro dalle sue parole che lei e l’intera amministrazione comunale vedevano in tutto ciò un occasione di crescita per l’ente. L’ovvia conseguenza era un miglioramento del servizio alla comunità. Vi erano infatti in fase preliminare già alcuni progetti tesi a rafforzare tutti quei servizi resi critici dalla carenza di organico di personale o per il macchinoso apparato burocratico come ad esempio la creazione di archivi informatici o la pulizia dei rii.

Vorrei quindi descrivere la realtà in cui ho operato e ringraziare il personale (spesso tacciato a torto di scarsa professionalità e in questi ultime settimane anche di assenteismo) con cui ho collaborato in questi mesi. Io e il Sig. Stefano Perrone (con cui avevo già ottimamente collaborato in Ferrania) fummo assegnati all’Ufficio Personale all’interno dell’area Affari Generali alle dipendenze proprio della Dott.ssa Leonelli, persona dalle comprovate doti organizzative.

E’ luogo comune riscontrare in nuove realtà lavorative una certa ritrosia di una parte dei dipendenti nel condividere le proprie conoscenze ed esperienze. Tuttavia ciò non è avvenuto in questi mesi e questo sicuramente grazie alla disponibilità delle due decane dell’ufficio, le signore Giuliana Mulattieri e Elda Scarzella, che sin dal nostro primo giorno di lavoro ci hanno messo a disposizione tutta la loro grande esperienza. Un grazie particolare va alla signora Romina Crocco che ha direttamente coordinato il mio operato, e che a discapito della giovane età ha dimostrato ottime capacità e a cui auguro in un prossimo futuro grandi soddisfazioni lavorative. Sempre all’interno dell’Amministrazione Comunale ringrazio, oltre alla Giunta, l’ingegnere Lo Faso, la signora Tura e con lei l’Ufficio Ragioneria, l’Ufficio Protocollo ed in particolar modo la signora Nadia Chinelli, sicuramente una delle persone più competenti e dotate di rara sensibilità.

Alla luce della mia esperienza sono convinto che i cantieri scuola lavoro abbiano raggiunto, e talvolta superato tutti gli obbiettivi, anche quelli più ambiziosi. In considerazione di ciò, auspico non solo da ex dipendente, ma soprattutto da cittadino cairese che questa iniziativa giunta quasi a scadenza (il prossimo 31 dicembre) possa essere prontamente rifinanziata e prorogata anche per il 2010.

Roberto Giribone

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.