IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lions Club Valbormida: presentati i progetti per il nuovo anno sociale

[thumb:4536:l]Cairo Montenotte. Il Lions Club Valbormida, che vede in Annamaria Torterolo la prima donna presidente nella storia dell’associazione valbormidese, ha presentato il suo programma di “service” per l’anno sociale 2009/10. Due sono i riferimenti dell’impegno di quest’anno: gli anziani e i giovani.

Per i primi si è rivolta una particolare attenzione a tutti gli ospiti delle case di riposo della Val Bormida, con l’intento di dare un contributo al miglioramento della qualità della vita degli anziani ospiti: verranno, per questo, continuati i progetti “Biblioteca d’Argento e “Proprio come al cinema” che hanno dotato le case di riposo di libri, di riviste, di un proiettore dvd e di un consistente numero di films che vengono periodicamente fatti ruotare fra i vari istituti.

Il “service” più caratterizzante per il corrente anno sociale è però quello rivolto ai giovani, per i quali si realizzerà, in collaborazione con il Liceo Classico e Scientifico di Carcare, il progetto “Orientamento alle professioni” rivolto agli allievi delle classi quarte. L’obiettivo è quello di contribuire, attraverso la testimonianza diretta dei soci, ad informare su cosa significhi oggi svolgere una determinata professione e, con questo, aiutare i ragazzi ad una scelta consapevole negli studi post diploma.

Oltre a questi due progetti rivolti alla realtà valbormidese, il Club aderisce anche a progetti di rilevanza internazionale e nazionale del Lions Club. Tra questi la raccolta degli occhiali usati e la realizzazione a Navelli di un “Presidio integrato socio-sanitario”, distrutto dal terremoto, che erogherà servizi ambulatoriali alla popolazione di una vasta area comprendente 12 000 persone e 16 comuni.

Per tornare al livello locale, visto anche il notevole riscontro avuto negli scorsi anni a Cairo e Millesimo, proseguirà l’impegno verso la popolazione con gli screening gratuiti per la prevenzione di alcune diffuse patologie. Quest’anno si punterà l’attenzione verso la prevenzione della osteoporosi, considerata una patologia prevalentemente femminile. Il “service” sarà così in linea con gli obiettivi dell’anno “in rosa” del Lions Club Valbormida.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.