IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni degli albergatori “benedicono” la candidatura di Berlangieri

[thumb:15543:l]Ponente. Il consenso, al di là di qualsiasi giudizio sul “colore” politico, è unanime. Le associazioni degli albergatori della provincia di Savona vedono di buon occhio la candidatura di Angelo Berlangieri, ma soprattutto l’idea che possa diventare assessore al turismo. Tutti sono concordi nell’osservare che l’ipotesi di avere, ad occuparsi di turismo, un “addetto ai lavori” sia la soluzione migliore. Ovviamente nessun presidente si è sbilanciato o si è schierato apertamente con Berlangieri, insomma al voto liberi tutti, ma è chiaro che un assessore del turismo “competente” è quanto le categorie vogliono.

“E’ una persona qualificata, e un buon politico. Ci vuole qualcuno del settore, che deve conoscere il territorio ma deve sapere anche come muoversi. Sono sicuro che lui saprebbe circondarsi da uno staff di tecnici e persone capaci e questo è importantissimo. Berlangieri ha in sé le due anime, quella del politico e quella dell’imprenditore-addetto ai lavori e conosce i problemi della Liguria e del territorio” è il commento di Egidio Mantellassi, presidente degli albergatori di Alassio.

“Certamente è una persona che, venendo dal turismo, conosce le problematiche e le difficoltà del mercato. Inoltre sa quanto è difficile andare a reperire nuovi flussi e conosce molto bene tutti i problemi della Riviera delle Palme e di quella dei Fiori. Quindi conosce benissimo l’importanza strategica dell’allungamento di 300 metri della pista dell’aeroporto di Villanova – prosegue Mantellassi -. Un’operazione che consentirebbe di far atterrare a Villanova i Boing 737, ovvero gli aerei dei voli low cost. Una manovra che permetterebbe un ritorno economico immediato, in termini di presenze e aiuterebbe a destagionalizzare e quindi far ripartire turismo. Lui lo sa ma io lo ribadisco comunque visto che è una nostra priorità. Quindi auspicherei che se fosse lui a diventare assessore regionale portasse avanti questa battaglia”.

“Ovviamente noi come associazione non ci schieriamo per nessuno. Al voto ognuno è libero di fare la sua scelta, ma quello che posso dire è che noi riconosciamo in Angelo Berlangieri una persona preparata e che viene dal nostro mondo. Quindi aldilà del colore politico vediamo positivamente la possibilità che sia un addetto ai lavori ad occuparsi del turismo. Ribadisco appunto che ciascuno farà la propria scelta ma credo che Berlangieri sia una persona valida e preparata” ha aggiunto Alberto Orso, presidente degli albergatori di Pietra Ligure.

Anche il presidente dell’UPA Angelo Galtieri viaggia sulla stessa linea d’onda di Orso e Mantellassi: “Avere un assessore che sia un addetto ai lavori è una cosa che vediamo positivamente. Credo che un assessore che abbia una formazione e delle conoscenze profonde del settore non possa fare altro che agevolare i rapporti con le categorie. Questa era un’ipotesi che si era già delineata durante la campagna delle provinciali quando, con il candidato Michele Boffa, si era parlato di scegliere dei tecnici provenienti dal settore per assumere il ruolo di interfaccia tra amministrazione e associazioni di categoria”.

“Il nostro auspicio è sempre quello che le forze politiche abbiano questa sensibilità, ovvero che comprendano l’importanza dell’esperienza di chi proviene dal nostro settore. Senza entrare nel merito dei nomi quello che è importante è l’idea in sé che permetterebbe di avere un assessore al turismo competente e in grado di comprendere le nostre problematiche” conclude Galtieri.

“E’ certamente una candidatura positiva, Berlangieri è una persona molto preparata che ha sempre lavorato per il turismo. E’ un candidato importante poi credo che il fatto che sia della nostra zona è un fattore da non trascurare. Questo visto che negli ultimi anni la Regione Liguria ha sempre privilegiato, nella scelta dell’assessore al turismo, la zona di levante” ha dichiarato infine il presidente degli albergatori di Varazze Andrea Bruzzone.

Per quanto riguarda le “contromosse” del centrodestra, vista questa candidatura così “forte” da parte del centrosinistra, ci sono “voci di corridoio” che indicano come possibile candidato al posto di assessore al turismo per il centrodestra Marco Scajola, vicesindaco di Imperia. A proposito di questa evenienza Egidio Mantellassi ha commentato: “Sia Berlangieri che Scajola sono due ‘ponentini’. Questo, al di là del colore politico, vota a favore del nostro territorio. Sono due persone dei ‘nostri’ e quindi sarebbero certamente ben visti al 100% entrambi. Inoltre sono tutti e due politici e addetti ai lavori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.