IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Pd saluta l’adesione di Federico Larosa

Più informazioni su

[thumb:4784:l]Savona. Federico Larosa, savonese, 24 anni, consigliere comunale a Savona eletto nelle fila del Partito dei Comunisti Italiani, ha ufficializzato oggi il proprio passaggio, come indipendente, nel gruppo consiliare del Pd.

Alcune personalità del Partito Democratico hanno voluto sottolineare con propri interventi l’attestato di stima nei confronti di Federico Larosa. Ad esempio il sindaco di Savona, Federico Berruti: “Quella di Federico Larosa è una scelta importante maturata in assoluta autonomia. Le mie valutazioni sono duplici. Come esponente del Pd sono lieto che un giovane di valore come Federico aderisca al Pd. Come Sindaco di Savona eletto da una coalizione confermo l’assoluta attenzione a tutte le forze politiche, compreso il partito dei Comunisti Italiani, che ha sostenuto e sostiene con lealtà la coalizione di governo della città”.

Queste, invece, le parole del segretario provinciale del Pd, Giovanni Lunardon: “Accolgo con sincera soddisfazione la scelta di Federico Larosa di entrare nel nostro partito. Sono certo che nel Pd possa continuare con coerenza quella battaglia per i diritti dei lavoratori e dei più deboli che lo ha visto impegnato in questi anni con determinazione e passione nella sua attività consiliare. Allo stesso tempo, per quanto ci riguarda, prosegue il rapporto di collaborazione e di rispetto reciproco con il PdCI nella prospettiva della costruzione di una ampia e forte alleanza democratica e progressista in vista delle prossime e decisive elezioni regionali”.

E ancora Livio di Tullio, coordinatore comunale Pd Savona: “Federico Larosa ha deciso che un uomo di sinistra come lui, può trovare nel Pd una sede migliore per portare avanti le sue idee. Non posso che esserne contento”.

“Accolgo con favore la decisione di Federico Larosa di aderire al nostro gruppo – aggiunge Paolo Apicella, capogruppo del Pd in consiglio comunale – avendo avuto, in questi anni, l’opportunità di apprezzare le doti umane e politiche del più giovane consigliere del Comune di Savona. Una decisione, la sua, frutto di una riflessione sofferta e non priva di dubbi, ma che considerate le prospettive e le opportunità di attività politica che il nostro gruppo e il nostro partito possono offrire, considero comprensibile e legittima. Rispettiamo la sua storia e i suoi ideali politici che saranno patrimonio e contributo per rafforzare il nostro impegno in consiglio comunale, e con il suo entusiasmo e le sue capacità, un’ importante risorsa per il Pd di Savona”.

E, infine, Ferdinando Molteni, assessore savonese alla cultura, ha detto: “L’adesione di Federico Larosa al Pd mi pare un ulteriore segno di vitalità del partito. Federico è giovane ma ha già una buona esperienza politica ed anche amministrativa, avendo la delega alle Politiche giovanili. Ho lavorato con Federico in questi anni all’organizzazione di molte manifestazioni e ne ho apprezzato l’entusiasmo e la disponibilità. E’ decisamente un buon acquisto per il Pd savonese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Ragazzi del Manfrei
  2. Scritto da Aurelio Bianchi

    Basta?
    Nessun altro ha dichiaraioni da fare?

    Una cosuccia passata sotto silenzio!

    Dopo mille defezioni, una migrazione da sinistra verso destra, viene vissuta come un trionfo.

    Se l’amministrazione si emoziona per questo, vuol dire che non proprio non sa che fare.