IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli europei scelgone le vacanze eco-sostenibili: italiani i più “verdi”

[thumb:15585:l]Gli europei scelgono i soggiorni “verdi” per le loro vacanze. A farla da padroni, almeno secondo un sondaggio su più di 2.800 viaggiatori europei, di cui 1.200 italiani, di TripAdvisor, la rinomata community di viaggiatori, sono quindi agriturismi ed hotel eco-compatibili. TripAdvisor ha ideato l’indagine per individuare i nuovi trend e le preferenze di viaggio per il 2010.

I risultati parlano chiaro: il turista del 2010 ha a cuore la salute della terra e quindi, nella scelta del luogo di soggiorno, pone particolare attenzione alle politiche energetiche e di riciclaggio messe in campo dalle strutture ricettive. La parola d’ordine diventa quindi “eco-vacanze”. Fra i trend emergenti delle ferie 2010 c’e’ sicuramente quello verso viaggi “green” e soluzioni di soggiorno eco-attente: i rispondenti italiani (30%) e quelli spagnoli (23%) dichiarano infatti di aver sviluppato una coscienza sempre più “verde” durante il 2009, seguiti da francesi (20%) e inglesi (14%).

E pur di contribuire alla riduzione della CO2 e alla salvaguardia dell’ambiente i turisti europei della community sarebbero persino disposti a ridurre l’uso dell’auto e la guida, a dichiararlo è il 41% degli intervistati italiani, il 30% dei francesi, il 28% degli spagnoli ed il 12% degli inglesi. I turisti sono però meno propensi a ridurre il numero di viaggi in aereo: solo il 9% dei viaggiatori francesi, il 7% degli spagnoli ed il 6% dei turisti italiani sarebbe disposto a farlo, seguiti da un esiguo 4% di turisti inglesi.

Ma pianificare una vacanza eco-compatibile non è sempre facile: per un turista europeo su tre le informazioni a disposizione dei turisti orientati ad un viaggio verde sono insufficienti e difficili da reperire. E’ la Svezia la regina delle mete verdi, seguita da Finlandia e Norvegia. La Svezia è infatti l’ideale per una vacanza nel pieno rispetto dell’ambiente secondo il 21% dei turisti italiani, il 18% dei francesi, il 12% degli inglesi e l’8% degli spagnoli.

In linea con la generale propensione ai viaggi eco-sostenibili per il 2010, i turisti della community hanno espresso un forte orientamento ai soggiorni in strutture ricettive “amiche dell’ambiente”: gli utenti italiani della comunità virtuale sono in testa fra i viaggiatori europei più inclini alle soluzioni di soggiorno verdi (53%), seguiti da spagnoli (46%), inglesi (22%) e francesi (16%).

Dovendo scegliere l’alloggio eco-friendly ideale per le vacanze, un turista italiano su due opterebbe per un agriturismo (48%) e solo in seconda battuta (30%) per un hotel. Al terzo posto, con il 12% delle preferenze, la sistemazione in barca a vela, seguita dal campeggio (4%). Secondo i turisti italiani di TripAdvisor per meritare l’etichetta “eco” un hotel dovrebbe avere impianti alimentati da pannelli solari (86%), pratiche di riciclaggio efficienti (67%), pareti isolanti in materiali anti-inquinamento (42%), ma anche camere completamente prive di imballaggi per sapone, bagno schiuma, shampoo (39%), sistemi di riciclo dell’acqua piovana (35%) e pareti e finestre insonorizzate (26%).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.