IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, albergatori: “Dati sulle presenze turistiche 2009 positivi”

[thumb:106:l]Finale L. “In assoluta controtendenza e con un risultato oltre le più rosee previsioni Finale Ligure si conferma la seconda località in termini di presenze turistiche della nostra provincia, dopo Alassio che ha però dovuto sopportare un pesante calo di presenze (-6,17%)”. A comunicare questi dati è l’associazione degli albergatori dei Finale Ligure e Varigotti.

Stanno infatti arrivando i risultati delle elaborazioni dei dati delle presenze turistiche della stagione 2009 che si riferiscono al movimento ricettivo fino a fine settembre fornendo così un quadro completo per quanto riguarda la stagione turistica. Dati che però, lamentano gli albergatori, sono arrivati con troppo ritardo rispetto a quanto ci si aspettava.

“Approfittiamo dell’occasione per correggere quanto affermato dal nostro consigliere Marco Marchese in un articolo apparso sulla stampa locale; in particolare, come è stato rimarcato dalla stessa società, la Datasiel ha esclusivamente fornito il software che viene utilizzato dalle provincie liguri, quindi non è responsabile del ritardo della comunicazione dei dati relativi ai flussi turistici. Si auspica comunque che per il futuro ci sia un maggiore impegno sia da parte degli organi provinciali sia da parte dei singoli operatori che spesso ritardano oltremodo l’invio dei modelli Istat” proseguono dall’associazione.

I dati forniti dalla Provincia di Savona evidenziano un quadro confortante per le attività ricettive del Savonese se confrontato con i risultati nazionali; infatti c’è stata una sostanziale tenuta con un segno positivo di circa 1% per quanto riguarda gli arrivi con una flessione del 3,27% sulle presenze rispetto allo stesso periodo del 2008 confermando così che, come erano le sensazioni, si è fortemente ridotto il tempo di permanenza che è passato da 5,14 giorni a circa 4 giorni per arrivo. Anche il confronto con la provincia limitrofa di Imperia è vincente per Savona (-8,4% arrivi; -6,14% presenze).

Per quanto riguarda il mercato estero, Finale Ligure ha registrato una sostanziale tenuta limitando a all’1% in meno dovuto alla forte contrazione dei pullman tedeschi sostituiti dal forte incremento del target del turismo legato all’outdoor; si prevede comunque un ottimo recupero nel mese di ottobre. Dopo un forte calo avuto nei primi due mesi dell’anno, dovuto alla crisi del cosiddetto settore del turismo sociale riferito al target della terza età, nel finalese si è avuto poi un forte recupero nel secondo bimestre che comprende le vacanze pasquali e successivamente un’ottima performance nei mesi primaverili ed estivi. Un vero e proprio boom si è avuto nel comparto della ricettività extra alberghiera confermando quindi il cambio di tendenza nei consumi dei turisti che hanno premiato la vacanza in campeggio.

L’associazione Alberghi ha accolto questi risultati con comprensibile soddisfazione: “Era tanto che aspettavamo questi risultati poiché era nell’aria – commenta Paolo Tedeschi presidente dell’Associazione Alberghi e turismo di Finale Ligure – per far capire a tutti coloro che hanno criticato l’operato della Associazione e di Promofinale che tutto quanto si è fatto negli ultimi anni ha avuto il suo giusto ritorno e riconoscimento. Non bisogna comunque abbassare la guardia perché in un momento di crisi generale tutti i competitors si fanno sempre più aggressivi si deve quindi continuare a fare una forte promozione per far conoscere il nostro meraviglioso territorio”.

“Vogliamo ringraziare pubblicamente tutti coloro, Associazioni e CIV, che si impegnano costantemente con sacrifici personali di tempo e denaro affinché i nostri ospiti vivano una gradevole esperienza – continua Tedeschi – sicuri che questa amministrazione continui e possibilmente incrementi il suo appoggio a Promofinale e a tutto il comparto turistico produttivo della città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.