IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrania, centrale a biomasse: i Cobas invitano a manifestare per dire “no”

[thumb:4536:l]Savona. “Il convegno organizzato sabato 12 dicembre alla SOMS di Cairo dal Comitato Ambiente Salute Valbormida sulle centrali a biomasse è stato molto partecipato e di notevole livello qualitativo”. A dirlo è la confederazione Cobas di Savona che si augura che gli organizzatori pubblichino gli atti “poichè il convegno è riuscito a dimostrare l’assoluta necessità di rinunciare alla costruzione di una centrale a biomasse nel sito di Ferrania”.

“Quest’opera sarebbe inutile e antieconomica, ma soprattutto foriera di gravi conseguenze alla salute dei valbormidesi, che non possono più permettersi ulteriori agenti inquinanti in Valbormida. Ora, però, come sollecitato dall’ottima relazione del Comitato No alla centrale di Pieve di Teco, è necessario agire. Non possiamo solo pensare di aver ragione e di averlo dimostrato alla gente. Dobbiamo distribuire migliaia di volantini in una vasta area che potrebbe essere toccata dalle emissioni di una centrale comunque pericolosa, che per giunta si trasformerebbe sicuramente in un inceneritore di CDR” aggiungono i Cobas.

Dobbiamo scendere in piazza, come facemmo vittoriosamente quando ci battemmo contro la centrale a carbone cui i proprietari Ferrania poi rinunciarono. Dobbiamo organizzare una grande manifestazione popolare per la salute e il lavoro fisso, salubre e utile, contro le centrali a biomasse, come in tutta Italia si sta facendo” conclude la Confederazione Cobas Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.