IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Emergenza neve: interrogazione a Berruti e Vaccarezza

Caro Sindaco e Caro presidente della Provincia,
ieri sono stato testimone e vittima della debaclè della Città di Savona e a dir la verità di molta parte della Provincia, rispetto alla nevicata che si è abbattuta sul territorio.

Non è mio costume fare della facile demagogia, né del disfattismo, non ho neanche motivi politici strumentali, che spero non saranno il faro dei commenti dell’opposizione nei due diversi Enti che rappresentate.
Eppure qualcosa non è andato se tutta la Città di savona e molta parte della Provincia si bloccano durante un evento atmosferico, certamente violento ma in linea con altri del passato e in più risaputo e conosciuto pubblicamente da almeno tre (3) giorni come si evince dalla lettura dei meteo e degli allerta lanciati.

Strade bloccate da mezzi incapaci di riprendere la corsa, marciapiedi pericolosamente scivolosi, intasamenti e caos, strade provinciali e autostrade in tilt sono stati il vero evento che è capitato in Città e nel resto della Provincia. Ma come è stato possibile che sia successo tutto questo, che non si siano presi per tempo i necessari provvedimenti per mitigare almeno l’inevitabile disagio?

Perchè non si è pensato a passaggi preventivi dei mezzi spargi sale, quanti erano i mezzi utilizzatri all’inizio della nevicata alle ore 14,30? Che tutto questo sia dovuto, a sottovalutazione, disorganizzazione, negligenza, incapacità organizzativa, di Entio aziende partecipate, stà a Voi capirlo e prenderne le dovute contromisure affinchè fatti come questi non si verifichino più in questo modo.

Quello che certamente non sarebbe sopportabile rivedere giocare lo sport più in voga nel nostro Paese, lo “scaricabarile”, che oltre a far infuriare i cittadini, non aiuta a prevenire altri futuri problemi.

Con i migliori auguri di Buon Natale e i più cordiali saluti.

Roberto De Cia, Gruppo consiliare per la Democrazia e il Socialismo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bandito
    Scritto da Bandito

    Mi dispiace veramente dirlo, ma De Cia ha perfettamente ragione, il sistema Savona ha dimostrato una incapacità ed un’inefficenza degni del Guinnes dei primati, che avrebbero fatto vergognare un’amministrazione da repubblica delle banane. Ma secondo il nostro sindaco tutto ha funzionato bene, oltre al danno anche la beffa, spero che la gente se ne ricorderà alle prossime elezioni.

  2. Scritto da marco73

    Spett.le Sig. Sindaco,
    “Savona è una citta forte e reattiva” (ahahaha), “tutti i servizi hanno funzionato” (ihihihih), “tutti hanno dimostrato di saper gestire un’emergenza meteorologica seria” (ohohohoh): queste le parole da Lei proferite.
    Personalmente sono state presente in città dalle 18 alle 02 di notte ma non ho visto quel gran dispiegamento di forze tanto acclamato, addirittura alle 8 del giorno dopo in Via Fontanassa lo spazzaneve non era ancora passato e la gente bloccata con le auto da oltre 20 ore, alle 11 sempre del giorno dopo medesima situazione a Legino.
    E che dire dei 180 minuti trascorsi in auto per andare da Corso Ricci al casello di Savona? Di certo posso dire che di mezzi Ata e forze dell’ordine nemmeno l’ombra!
    Ad ogni modo ringrazio il Sindaco per aver fatto piovere così intensamente questa sera affinchè l’ultima neve si sciogliesse sui marciapiedi rimasti ancora in condizioni pietose in Via Stalingrado.
    Che dire ai lettori? Lasciamo che il Sindaco si faccia i complimenti da solo…contento lui!